Food Milano - Mercoledì 25 gennaio 2017

Milano Food City 2017, una settimana dedicata al cibo

Cibo
© shutterstock

Dopo la positiva esperienza di Expo 2015, il cibo e la cultura della sana alimentazione tornano protagonisti in città da giovedì 4 a giovedì 11 maggio 2017 con il progetto Milano Food City, voluto e coordinato dal Comune di Milano: si tratta di una settimana ricca di eventi, incontri e show cooking diffusi, una vetrina internazionale sulla scia di quanto avviene già in occasione delle settimane della moda e del design.

Preludio alla prima edizione di Milano Food City, mercoledì 3 maggio, una serata gratuita aperta a tutta la città all’insegna della convivialità in uno spazio prestigioso di Milano che per l’occasione si trasformerà in un percorso sensoriale con performance, musicali e artistiche, video-installazioni e reading per raccontare le buone pratiche dell’alimentazione, la cultura del cibo e i temi espressi dalla Carta di Milano. Spazio anche per un flash mob diffuso nei cortili della città: sabato 6 maggio i cittadini saranno invitati ad aprire i propri portoni organizzando una cena condivisa nel proprio cortile di casa con vicini di pianerottolo, di stabile, di via o di quartiere dando vita a una suggestiva cena collettiva nel segno dell’inclusione e dello scambio intergenerazionale e culturale.

Dal lunedì 8 a giovedì 11 maggio Milano ospita TuttoFood, fiera internazionale dedicata all’agroalimentare in programma a Fieramilano, cuore business di Milano Food City, che con il progetto Week&Food porterà per la prima volta i professionisti fuori dai cancelli del quartiere fieristico e organizzerà eventi in città allargati ad un pubblico di appassionati gourmand, cittadini e turisti. Eccellenze dei territori, ma anche innovazione e nuovi trend, educazione alimentare e riscoperta della biodiversità, tra percorsi educativi e momenti conviviali.
Tra i numerosi eventi spiccano Taste of Milano e Italian Gourmet dove, rispettivamente al The Mall di Porta Nuova e al Superstudio Più, chef, maestri pasticceri, gelatieri e panettieri daranno vita a masterclass e show cooking, degustazioni e talk-show, con specialità anche da asporto accompagnate da ricchi momenti formativi.

Durante la Week&Food, tutte le province saranno presenti in città con Sapore in Lombardia, il progetto voluto da Regione Lombardia che parteciperà con diverse iniziative: presenza degli operatori lombardi a TuttoFood, realizzazione di eventi a tema Lombardia nella città di Milano, raccolta di eventi su tutto il territorio lombardo per dare l’opportunità ai visitatori di scoprire nuove città, borghi e territori a pochi passi da Milano, organizzazione di uno speciale influencer tour #inLombardia365 (l'iniziativa di promozione che coinvolge i maggiori influencer della rete nel settore turistico) e realizzazione di un timbro speciale per #ilPassaportoinLombardia oltre all’attività di gamification tramite l’apposita App.

Tutta la città si animerà di eventi dedicati al gusto, grazie alla collaborazione con Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza e il progetto FoodFriends. Il progetto avrà l’obiettivo di unire il territorio attraverso il denominatore comune dell’alimentazione, diventando laboratorio di sperimentazione e di tendenze di nuovi saperi del gusto e di innovazione tecnologica con show cooking e approfondimenti a Palazzo Bovara, ai caselli di Porta Venezia e al Capac, il Politecnico del Commercio. Tutto in quattro declinazioni: FoodFriends Day con ristoranti, bar e locali che offriranno menù degustazione sui cibi legati al territorio di Milano e alle diverse culture alimentari del mondo; FoodFriends Night con feste in alcune vie della città e FoodFriends Weekend. Infine FoodFriends Charity con la FoodFriends doggy bag e la FoodFriends sustainability week per la lotta allo spreco alimentare.

«Organizzando questa settimana di incontri ed eventi dedicati all'alimentazione, Milano si conferma città del food», commenta il sindaco Giuseppe Sala, che sottolinea la presenza durante la manifestazione di «indispensabili momenti di riflessione sulla necessità di promuovere comportamenti alimentari corretti e di scoperta della storia e della cultura del cibo». «Milano Food City si pone in continuità con il percorso di Expo e della Food Policy, rappresentandone un'eredità», proseguono le assessore Cristina Tajani (Attività produttive e Commercio) e Roberta Guaineri (Turismo e Qualità della vita): «un appuntamento sul modello del Fuorisalone che ci auguriamo possa e debba diventare fisso nel calendario della città contribuendo ad accrescere l’attrattività internazionale di Milano anche nel settore del food».

Sulla scia di quando avviene con Expo in città, un logo contraddistinguerà gli appuntamenti culturali, commerciali e turistici realizzati in occasione di Milano Food City: un’immagine coordinata che permetterà a turisti, cittadini e city users di identificare, in maniera immediata e intuitiva, tutti gli appuntamenti e gli eventi che prenderanno vita nelle piazze, nei parchi e in tutti i luoghi pubblici e privati in sintonia con le tematiche di Milano Food City. Sarà disponibile, infine, una piattaforma unica e georeferenziata degli eventi consultabile attraverso la pagina www.expoincitta.com accessibile direttamente da smartphone, tablet e altri dispositivi.