Food Milano - Sabato 19 novembre 2016

Betto, Puglia in Brera, VersoVerde. Nuovi ristoranti e sapori dal Sud

di Simone Zeni
Le orecchiette di Puglia in Brera
© Simone Zeni / mentelocale.it

Siete alla ricerca di un ristorante dove assaporare le prelibatezze del Sud Italia? mentelocale vi segnala altre tre nuove aperture a Milano in questo autunno 2016. Se in corso di Porta Ticinese si mangiano cannoli e arancini rivisitati da Betto, la più genuina purea di fave e orecchiette home-made aspettano i clienti di Puglia in Brera nel caratteristico quartiere dell'arte. E poi la cucina italiane con proposte vegane per pranzo e cena lungo il Naviglio Grande, tra città e campagna.

Betto

In corso di Porta Ticinese questa rosticceria con pasticceria è aperta dalla colazione all'aperitivo. In questo piccolo locale la calorosa accoglienza della Sicilia (le luci del soffitto, le tovagliette che omaggiano antichi pizzi) si inserisce bene nella più milanese attenzione per il dettaglio. I dolci classici dell'isola mediterranea, con qualche rivisitazione, ci sono tutti: granite, cannoli, brioche, bignè, cassate. E poi i piatti della carta per la pausa pranzo con gli arancini al ragù o con gamberi e zucchine, la mozzarella in carrozza, la caponata, i fiori di zucca fritti, il pitone con scarola, mozzarella e sarde. Sempre dalla gastronomia la parmigiana di melanzane, le polpette, gli involtini di spada, o le braciolette messinesi.

Puglia in Brera

Nel caratteristico quartiere questo ristorantino su due piani propone una cucina pugliese verace. Piatti caserecci e pasta fatta in casa tra le viuzze turistiche? Non pare vero, eppure è così: la cuoca qui mette tutta la sua passione e inoltre i prezzi sono onesti. A pranzo c'è la possibilità di scegliere tra tre menù tra i 12 e i 13 euro. Un esempio: carpaccio di tonno, orecchiette alla barese, mezzo pasticciotto, acqua e caffè. Insuperabili il pure di fave con cicorina selvatica e parmigiana alla poverella. Un indirizzo sicuro dopo uno spettacolo al Piccolo o prima di una visita alla Pinacoteca di Brera.

VersoVerde

Lungo il Naviglio Grande, in una suggestiva location tra città e campagna, VersoVerde propone a pranzo e a cena un menù italiano km 0 che segue la stagionalità e una selezione di proposte vegane. Accanto al bistrot c'è il lounge office dov'è possibile unire utile e dilettevole. In settimana, il menù business cambia quotidianamente, si può trovare in carta il risotto con carciofi, pecorino e pinoli tostati, le piccole milanesine con insalata di verza e mela, i gamberi arrostiti con carpaccio di ananas marinato, zenzero e cardamomo accompagnati da riso basmati profumato, le crespelle ai funghi e zucca con parmigiano e timo. Ancora sandwich e insalatone. Ogni giorni viene proposta la degustazione di un estratto.