Food Milano - Mercoledì 7 settembre 2016

Pescaria. Tartare e fritti di mare nel cuore di Milano

di Simone Zeni
Pescaria
© facebook.com/Pescaria.Milano

Milano - Ne abbiamo sentito parlare per mesi, sui social è diventato un caso, con decine di migliaia di follower ancor prima di aver inaugurato. Apre ora nella zona modaiola di corso Como, Pescaria il ristorante di pesce che arriva direttamente da Polignano a Mare. Con la festa del 7 settembre (e dj set di SocksLove) parte finalmente la corsa tra i milanesi ad provare per primi l'abbinamento panino/raw fish che per mesi ha tentato i palati di tutti con Instagram e Facebook.

Tra i grigi palazzoni di via Bonnet, attira l'attenzione il luminoso locale dalle ampie vetrate e i colori tipici di uno di quei posticini di mare in cui rifugiarsi per mangiare bene poco distante dalla spiaggia. Sgabelli, sedie colorate, piastrelle bianche e blu con la fantasia ora di un polpo, ora di un pesce.
Il locale non è ampio ma la cura del dettagli e la qualità del cibo direttamente dalla Puglia, rendono Pescaria una tappa appetibile tanto a gourmet erranti, quanto a lavoratori del quartiere ed avventori della nightlife.

Il grande bancone offre la possibilità di scegliere un menù che va ben oltre le ormai note tartare (con o senza panino). I gustosi triti di salmone, tonno, spada o gamberi crudi (tra i 12 e i 15 euro) vengono così affiancati alle più goderecce fritture di paranza, cozze, polpo, alici, o il classico misto (tra gli 8 e i 14 euro).

Chi ricerca la purezza dei sapori marittimi si diriga senza esitazione verso l'angolo Mare crudo per lasciarsi tentare da ostriche, scampi, cozze pelose; mentre gli irriducibili della linea possono provare le insalate (rigorosamente fish oriented): quella con tartare di salmone, lattuga, spinaci, pomodorini demisec, salsa allo yogurt con cetriolo e aneto; quella con tartare di tonno, lattuga, rucola, ciliegino, carpaccio di zucchina, cipolla rossa, dadolata di fior di latte, acqua di pomodoro. E altre ancora, ugualmente ricche d'ingredienti.

I panini, sulla cui immagine il nuovo ristorante ha puntato tutto, sono di medie dimensioni ma abbondano tutti in qualità e quantità degli ingredienti, sia quelli più celebri di crudo (con tartare di salmone o di tonno), sia quelli dagli accostamenti più audaci (come quello con gamberoni, stracciatella, pancetta Santoro croccante, insalatina di spinaci, chips di patate e ketchup affumicato), sia quelli, goduriosissimi, con polpo o alici fritte.

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Arrival Di Denis Villeneuve Fantacienza U.S.A., 2016 Quando un misterioso oggetto proveniente dallo spazio atterra sul nostro pianeta, per le susseguenti investigazioni viene formata una squadra di élite, capitanata dall’esperta linguista Louise Banks. Mentre l’umanità vacilla... Guarda la scheda del film