Mostre Milano - Lunedì 29 agosto 2016

Real Bodies, cadaveri plastinati in mostra a Milano

di Andrea Sessarego
Cadavere plastinato, Basket
Altre foto
  • ATTENZIONE: la mostra Real Bodies è stata prorogata al 19 marzo 2017!

Milano - Esplorando il corpo umano, quante cose che impariamo: cuore, muscoli e polmoni che spettacolo. Quante volte abbiamo sentito alla tv questa musichetta? A Milano, a partire dal primo ottobre e fino al 29 gennaio 2017, il corpo umano lo si può ammirare nella sua più cruda realtà grazie alla mostra Real Bodies, scopri il corpo umano. Il tema scelto per l’edizione milanese è La salute e come allungare la vita.

Cadaveri plastinati degli atleti e corpi interi in posizioni anatomiche quotidiane, organi e alcuni pezzi unici come il plastinato di ermafrodita o di un uomo centenario. L'esposizione, allestita nei 2mila metri quadrati dello Spazio Ventura XV di Lambrate (via Privata Giovanni Ventura, 15), è la più grande mostra itinerante di anatomia umana mai realizzata.

Esposti 40 veri cadaveri plastinati e 350 organi, alcuni colpiti da gravi malattie. E poi, tra le 12 sezioni riguardanti gli apparati del corpo umano, quella relativa alla riproduzione umana, fino ad arrivare all'area più educativa, ossia la Galleria degli Atleti. Qui si possono osservare 12 corpi interi in posizioni anatomiche sportive e immortalati in gesti tecnici, molti dei quali abbiamo ammirato alle Olimpiadi di Rio 2016 appena concluse. Troviamo lancio del disco, 100 e 200 metri piani, maratona, scherma, 110 metri a ostacoli, tiro con l’arco, ma anche calcio, pugilato, basket, taekwondo, ginnastica artistica.

Oltre alle più amate discipline Olimpiche, sono presenti anche corpi che compiono i gesti della quotidianità, oppure praticano altre attività sportive quali aerobica, danza, body building, arti marziali, sottolineandone l’importanza per mantenere il corpo in salute ed efficiente. Nella galleria degli atleti si può scoprire come lavorano sottopelle le contrazioni antagoniste dei muscoli sfruttando la tensione dei tendini di un fuoriclasse dell’atletica leggera come Usain Bolt durante lo sforzo atletico estremo, oltre a capire le differenze funzionali fra uno sport e l’altro, analizzare l’anatomia dei possibili infortuni elaborando la prevenzione dall’usura che la specializzazione sportiva del corpo inevitabilmente comporta.

Per la prima volta saranno visibili i corpi dei campioni direttamente sotto la pelle nei corpi reali di atleti rigorosamente plastinati, alcuni deceduti da poco ed in via di polimerizzazione in questi giorni, procedimento che porta alla completa sostituzione dei fluidi corporei con dei polimeri bloccando per sempre la decomposizione della salma, processo, nella sua apparente semplicità, che richiede circa 1500 ore di lavoro e un costo di circa 50mila euro per ogni corpo plastinato, fanno sapere gli organizzatori.

Real Bodies, scopri il corpo umano ha un'importante funzione educativa e si pone l'obiettivo di informare e istruire le nuove generazioni. La mission è fare in modo che pratichino sport e facciano movimento, in modo da contrastare malattie endemiche come obesità, diabete, ipertensione. L'esposizione è adatta per i professionisti del settore, ma anche famiglie con bambini e scolaresche.

Nelle varie sale si può notare la differenza tra gli atleti plastinati mentre praticano sport insieme a organi sani descritti nel loro funzionamento e organi e corpi plastinati devastati dalle malattie e dalle dipendenze, come il fumo, l’alcolismo e le cattive abitudini alimentari. La novità è l'esposizione di un rarissimo cadavere plastinato di ermafrodita, sul quale sono visibili sia i genitali maschili che femminili. Un pezzo unico al mondo, un corpo molto delicato che vale circa 120mila euro.

Testimonial di Real Bodies è Alessandro Cecchi Paone, giornalista e presentatore televisivo, che farà da Cicerone virtuale della mostra prestando la sua voce e le sue riflessioni sulla macchina del corpo umano per realizzare le audio-guide differenziate per fasce d'età. In questo modo accompagnerà i visitatori all'interno dell'esposizione internazionale.

I numeri sono da record: oltre 200 vetrine di varie misure, 8 chilometri di teli scenici montati nelle sale, il tutto illuminato da 2260 fari da teatro, alimentati con oltre 10 chilometri di cavi elettrici fissati su una struttura portante lunga oltre 1000 metri.

Ecco gli orari d'apertura della mostra: da lunedì al venerdì dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18); sabato e domenica dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso ore 19). Costo dei biglietti: adulti 18 euro; ridotti (bambini dai 6 a 12 anni, over 65, disabili o accompagnatori di disabili non autosufficienti, militari e studenti universitari - esibire documento o tessera studente) 15 euro; gruppi, scuole (minimo 20 persone) 12 euro; bambini fino a 5 anni gratuiti. Noleggio audioguida per adulti e bambini 4 euro ciascuna.

Informazioni sul sito di Real Bodies.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

L'ora legale Di Salvatore Ficarra, Valentino Picone Commedia Italia, 2017 In un paese della Sicilia, Pietrammare, puntuale come l'ora legale, arriva il momento delle elezioni per la scelta del nuovo sindaco. Da anni imperversa sul paese Gaetano Patanè, lo storico sindaco del piccolo centro siciliano. Un sindaco maneggione... Guarda la scheda del film