Concerti Milano - Sabato 5 marzo 2016

Festa della donna 2016. Cosa fare a Milano tra feste, strip e teatro

di Simone Zeni
Spogliarellista
© shutterstock

Martedì 8 marzo è la Festa delle Donna. Una data importante per ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma anche le discriminazioni e le violenze di cui ancora oggi molte sono oggetto. Ma la festa, negli anni è anche diventata un'opportunità di svago e spensieratezza: per le amiche che hanno voglia di un po' di trasgressione o semplicemente di trascorre una serata senza mariti e fidanzati con una certa leggerezza, Milano offre diverse possibilità.

Iniziamo la nostra carrellata con una visita guidata per sole donne alla Brera a luci rosse: sabato 5 marzo, a partire dalle 16.45, passeggiata guidata per le vie del quartiere alla scoperta di racconti, aneddoti e dettagli piccanti; a seguire, aperitivo con la Valigia Rossa allo Spazioasi (Moscova), tra ironia e sex toys. Costo 30 euro, per info e prenotazioni 349 3903879.

Veniamo ora agli appuntamenti di martedì 8 marzo, tra cene a tema e strip maschili. Alle 20.30, Sensual Show alla Maison Milano con performance dal vivo di Filippo Strocchi, Francesco Venezia e Marco Calvi; si cena (dai 30 ai 40 euro) o si fa aperitivo (15 euro).
Stessa formula per il The Beach, dove ad esibirsi sono i Centocelle Nightmare: la serata che vede protagonista il gruppo di spogliarellisti inizia alle 19.00 e si può scegliere tra la formula aperitivo e disco a 10 euro, oppure cena e disco a 25 euro.
Vuole essere un Elegant strip show quello del Richmond Cafè. Questo il programma: dalle 19.00 apericena (15 euro), dalle 20.00 dinner (50 euro); spettacolo dalle 21.30 in poi.

Si richiede un abbigliamento elegante alla festa della donna del Just Cavalli, dove si inizia a festeggiare alle 19.30 con l'aperitivo (10 euro con un drink e un flute di benvenuto) per passare poi alla cena alle 20.30 (alla carta o al prezzo fisso di 50 euro). Dalle 23.00 si balla e durante il party vengono distribuiti special gift della Just Cavalli Collection.

Alle 18.30 alla Mondadori San Pietro all'Orto, appuntamento dedicato al benessere: Vivere un’esperienza in una spa è il titolo dell'incontro a cura della blogger Raffaella Dallarda con l'intervento di Katia Vignoli, giornalista e psicoterapeuta.

E se invece l'8 marzo si decidesse di andare a teatro? Gli spettacoli a tema non mancano. Al Teatro Nuovo una proposta trasgressiva quanto curiosa: dopo il successo del 2015 torna appositamente per la serata della Festa della Donna Puppetry of the Penis, lo show che va in scena da 17 anni in oltre 30 paesi del mondo che vede in scena due uomini nudi impegnati in quella che definiscono l'antica arte degli origami del pene. I i biglietti dello spettacolo Puppetry of the Penis (inizio ore 21.30) sono in vendita su happyticket ad un prezzo speciale di 9 euro.

Al Teatro Leonardo, invece, c'è Barbara Foria con Volevo una cena romantica... e l'ho pagata io!: alle 20.30 va in scena l'ultima replica dello spettacolo, un one woman show, dove l'attrice napoletana rompe gli schemi classici della brava ragazza e mette in piazza i segreti che nessuna donna ha mai osato confessare. Anche i biglietti di Volevo una cerna romantica... e l'ho pagata io! sono in vendita su happyticket.

Ancora teatro: alle 21.00, allo Zelig, risate con Marian Trapassi e Rossella Bellantuono nello spettacolo di Alessandra Faiella Bellavita e altri viaggi. Alla chitarra Antonio Magrini, alla tromba Raffaele Köhler.