Mostre Milano - Giovedì 10 giugno 2010

Viafarini: pensare solo all'arte

© Re-Enacted Painting

Milano - Artists in residence, ostello per artisti, residenza curiatoriale sinonimi che stanno ad indicare una particolare forma di ospitalità, quella rivolta a creativi e curatori. L'obiettivo è garantire ai creativi un periodo di studio/lavoro nel quale occuparsi esclusivamente della propria arte, in un luogo ricco di stimoli e contatti. Viafarini è stata fra i primissimi promotori italiani di un progettualità comune in Nord Europa e al di là dell'oceano che, da noi, ha tardato a trovare spazio. E proprio la residenza ha fatto da cornice alla presentazione del volume Souvenir d'Italie-A non profit art story. Un libro che racconta vent'anni di successi no profit nel mondo dell'arte contemporanea. Da due decenni Viafarini è un brand di garanzia, sinonimo di sperimentazione, attenzione all'artista e didattica. Molti i nomi passati di qui quando ancora erano degli sconosciuti: Vanessa Beecroft e Paolo Guadagnino vi dicono qualcosa? Sono stati due stagisti di VIR, acronimo che sta per Via Farini in residence. Il progetto ha avuto talmente successo da far parlare sempre più insistentemente di nuovo residence da inaugurare all'interno della Fabbrica del Vapore.

La sede del particolare ostello è in un anonimo palazzo a pochi metri dal cavalcavia di stazione Garibaldi. Basta entrare nel cortile e tutto cambia: una bellissima corte piena di fiori, al piano terra, una serie di piccole salette laboratoriali dove si allestiscono esposizioni e si svolgono i seminari. Al momento in residenza, sono ospitati Louka Alavanou, Marco Bonafé, Johanna Laitanen. Guest Master, Ciana Ennis, direttrice del californiano Pitzer College a Milano nel ruolo di curatrice ospite. La serata, in un'atmosfera rilassata e sciolta, complice il gran caldo, si è conclusa con una cena improvvisata a cura (sempre di curatela in fondo si tratta, ancorchè culinaria) di Milovan Farronato, Stella Scala e Pasquale Leccese. Souvenir d'Italie è in vendita al prezzo di 30 euro. E' possibile anche riceverlo a casa con un sovrapprezzo dato dalla spedizione. Per le info www.viafarini.org

Potrebbe interessarti anche: , Mostre a Milano nel 2018 e 2019: da Frida Kahlo a Picasso, fino a Leonardo , Che Guevara, tu y todos: la mostra a Milano. Info, orari, biglietti , Revolution, a Milano la mostra degli anni ribelli 1966-1970. Info, orari e biglietti , James Nachtwey a Milano. Memoria, in mostra l'orrore della guerra: orari e biglietti , L'ultimo Caravaggio: la mostra di Palazzo Reale prosegue alle Gallerie d'Italia

Scopri cosa fare oggi a Milano consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Milano.

Oggi al cinema a Milano

Tre manifesti a Ebbing, Missouri Di Martin McDonagh Drammatico, Commedia Regno Unito, U.S.A., 2017 Dopo mesi passati senza che sia stato trovato l'assassino di sua figlia, Mildred Hayes compie una mossa coraggiosa, compra tre cartelloni pubblicitari con un controverso messaggio di "incitamento" diretto a William Willoughby, il venerato capo della polizia... Guarda la scheda del film