Magazine - Giovedì 4 dicembre 2003

L'uomo immobile in viaggio @mentelocale

di Stefano Baschiera
Dell’importante mostra d’arte contemporanea Il viaggio dell’uomo immobile, presente a Villa Croce fino al 1 febbraio, abbiamo .
Ma ora c’è una novità. Perché @mentelocale, venerdì 5 dicembre si festeggia questo evento artistico di livello internazionale, con una serata interamente dedicata alle installazioni di artisti del calibro di Laurie Anderson e Maurizio Bolognini.
Dopo la grande serata in onore del , quindi, continua la stretta collaborazione di mentelocale con le realtà artistiche di Genova.

L’arte esce in qualche modo dai suoi confini museali dorati e si sposta dove la gente si ritrova per bere un aperitivo o per fare due chiacchiere, riscoprendo l’idea di città-contenitore di bellezza.
Viceversa, chi si sta godendo una serata con amici, davanti a un bicchiere, potrà ritrovarsi immerso in una presenza artistica a 360 gradi. Il silenzio tipico dei musei, sarà sostituito dalla musica sempre presente @mentelocale, al posto della solita rarefatta sobrietà dei luoghi d’arte, ci saranno i tipici eccessi di inizio week-end. Le istituzioni artistiche genovesi scendono, quindi, da un ideale piedistallo e si confrontano con gli avventori più giovani delle loro iniziative.
Due proiettori consentiranno un assaggio virtuale delle istallazioni presenti a Villa Croce, “sparando” immagini sulle pareti dell’atrio di Palazzo Ducale circondando letteralmente il locale.
Chi non si accontenta di questo assaggio troverà una card sconto per il “Viaggio dell’uomo immobile”, che darà il diritto all’ingresso ad un prezzo di 3 Euro anzichè 5.
Un’occasione per ricambiare “la visita”, muoversi dal centro della vita genovese per raggiungere Villa Croce e vedere la mostra “giocare in casa” dopo questa trasferta.
In futuro, poi, è in cantiere l'abbinata brunch più mostra, in modo da saldare sempre più questo filo conduttore luogo di ritrovo-luogo d'arte.
«Per noi è molto significativo trasferirci @mentelocale – afferma Sandra Solimano, curatrice della mostra -, nel cuore di Genova nello splendido Palazzo Ducale. È un’occasione per lanciare un tam-tam metropolitano, perché le persone parlino della mostra. Il museo di Villa Croce è situato in una zona un po’ decentrata, ma non per questo deve rimanere immobile come l’uomo della mostra...deve essere capace di spostarsi, l’arte deve essere in grado di vivere dove vivono le persone».

Oggi al cinema

Oceania Di Ron Clements, John Musker Animazione U.S.A., 2016 Una vivace adolescente di nome Vaiana s’imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante il suo viaggio, s’imbatterà nel semidio in disgrazia Maui che la guiderà nella sua ricerca per diventare una grande... Guarda la scheda del film