Attualità Magazine - Mercoledì 10 maggio 2017

Le cinque regole per una spesa intellingente

Shopping
© Pixabay

Magazine - Nella vita ci vuole intelligenza, così come nei consumi: fare la spesa, con la crisi che ancora persiste e con la necessità di stare più che mai attenti ai costi, è un’operazione che richiede grande attenzione da parte delle famiglie italiane, che vorrebbero capire come tagliare le spese senza per questo sacrificare la qualità del cibo portato in tavola.

Una missione possibile, grazie a queste cinque regole per una spesa intelligente.

1. La pianificazione di un menu settimanale

 Pianificando un menu settimanale è possibile ottenere un grande risparmio sui costi della spesa, perché avrete chiaro sin da subito quali piatti preparare, dunque potrete acquistare solo quelli realmente necessari. In questo modo si evitano le spese superflue ed è anche più semplice capire dove intervenire per tagliare i consumi. Infine, potrete anche pianificare un menu più sano per i vostri bambini.

2. L’iscrizione ai programmi fedeltà

 La seconda regola aurea per una spesa intelligente è iscriversi ai programmi fedeltà perché le suddette carte regalano tantissime occasioni per approfittare di sconti e di vantaggi sulla spesa: ad esempio Coop Alleanza 3.0, nata dalla fusione di tre società tra cui Coop Adriatica, presenta numerose offerte e vantaggi interessantissimi come la raccolta punti, riservate solamente ai suoi soci.

3. Mai fare la spesa sotto i morsi della fame

 I morsi della fame annebbiano il cervello e impediscono di fare una spesa intelligente, dato che tendiamo ad acquistare solo le cose golose, e dunque più costose. Andando al supermercato da sazi, invece, possiamo gestire meglio le nostre decisioni di stomaco e fare una spesa che sia più sana, coscienziosa e ovviamente economica. Un altro consiglio? Tenete sempre della frutta a casa, da mangiare come spuntino prima di andare a fare la spesa.

4. Imparare a sfruttare le app

Oggi gli smartphone possono aiutare anche a risparmiare quando facciamo la spesa. Come? Grazie alle app che ci consentono di verificare quali sconti sono presenti al supermercato, ai comparatori dei prezzi degli alimenti, e ovviamente alle applicazioni che ci consentono di gestire calcoli e pianificare la spesa, potendo così avere un maggiore controllo sui nostri scontrini. Infine, esistono anche delle app che ci permettono di impostare un budget di partenza e che ci avvisano quando lo superiamo.

5. Imparare a resistere agli scaffali

I supermercati sanno come superare le barriere difensive dei consumatori, per tentarli all’acquisto anche quando si mettono in pratica i consigli visti oggi. Ed ecco che l’ultima regola è sapere sempre che il posizionamento degli scaffali non è mai casuale: il segreto è diventare padroni del vostro percorso, senza farvi guidare dai prodotti esposti in un certo modo negli scaffali. Con una lista della spesa, sarà più semplice difendervi dalle tentazioni.

Scopri cosa fare oggi a Magazine consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Magazine.

Potrebbe interessarti anche: , Cesvi cerca volontari per confezionare pacchetti regalo, la raccolta fondi per lo Zimbabwe , Marco Motta di Radio3 Scienza: «il mondo scientifico parte della cultura della società» , La sinistra senza strategia diventa perdente , Dalla Catalogna alla Lombardia, le cause che spingono alle autonomie regionali , Google vs Tripadvisor, la guerra delle recensioni online

Oggi al cinema

Un altro me Di Claudio Casazza Documentario Italia, 2016 Guarda la scheda del film