Magazine - Martedì 22 marzo 2016

«Sono innamorata, lui no. Però non mi lascia»

Giovane innamorata
© Shutterstock

Se vuoi contattare Antonella Viale scrivi una email a lapostadelcuore@mentelocale.it

Magazine - Ciao Antonella,

ti scrivo per raccontarti "brevemente" la mia storia. Ho conosciuto un po' di mesi fa un uomo di 30 io ne ho 21. Tutto è iniziato benissimo, eravamo tutti e due molto presi e la cosa funzionava. Dopo un paio di mesi io mi sono follemente innamorata e lui un giorno ha iniziato a staccarsi e io mi sono accorta e gli ho chiesto spiegazioni e mi ha detto che ha dei dubbi.

Uno è dovuto alla sua storia passata durata diversi anni dove lui è stato lasciato e l'altro ed ha paura a ributtarsi. L'altro dubbio è che lui si sente fortemente attratto da me ma non è innamorato. Allora per il mio bene ha deciso di prendere le distanze, sono passati pochi giorni e mi ha cercato lui, dicendo che gli mancavo e di riprovarci allora ci abbiamo riprovato.

Ma abbiamo finito ogni volta per litigare. Lui ci tiene molto a me anche perché me lo dimostra però non è innamorato. E non vuole lasciarmi andare, mi cerca di continuo. Io non so cosa fare, se continuare questa pseudo relazione sapendo che per lui non siamo una coppia ma nemmeno amici perché dice di avere sentimenti per me, oppure semplicemente lasciare perdere anche se io sono molto innamorata.

La mia speranza è che torni tutto come quando si era molto preso di me, mi sto solo illudendo? Inizialmente sentiva le farfalle nello stomaco e provava lo stesso che provavo io poi si è come dire spento tutto e gli sono sorti questi dubbi... Non capisco perché non mi lascia andare e mi cerca sempre e mi continua a ripetere che lui continuerebbe cosi ma che prima o poi io vorrò più da lui. Non so più che pensare.. Ti ringrazio.

Melania

Cara Melania,

gli uomini spaventati purtroppo non esistono. Né quelli che fanno cose per il bene di.... Non so perché lui si sia allontanato e non escludo che dipenda anche dalla differenza d'età, che è notevole. Ma di sicuro non è per i motivi che ti ha detto.

Quello che dovresti fare, secondo me, sarebbe prendere delle distanze nette e vedere che cosa succede. Nel frattempo potresti pensare ai motivi per cui litigate. Non me li hai detti, così mi hai fatto supporre di essere un filo oppressiva con i tuoi dubbi e le tue paure. Quindi fermati, rifletti bene, non rivederlo anche se lui insiste. La distanza potrebbe chiarire le idee a tutti. E se dovesse finire, probabilmente sarebbe meglio ora, piuttosto che dopo altri litigi e altre, diciamo, mezze verità.

Coraggio, ciao,

Antonella

di Antonella Viale

Oggi al cinema

Oceania Di Ron Clements, John Musker Animazione U.S.A., 2016 Una vivace adolescente di nome Vaiana s’imbarca in una coraggiosa missione per salvare il suo popolo. Durante il suo viaggio, s’imbatterà nel semidio in disgrazia Maui che la guiderà nella sua ricerca per diventare una grande... Guarda la scheda del film