Imperia Venerdì 21 gennaio 2011

Darkiss! Il bacio del vampiro, il videogame made in Imperia

Genova - Si chiama Darkiss! Il bacio del vampiro. E' il nuovo videogioco horror testuale creato dallo scrittore e giornalista imperiese, Marco Vallarino.
Si tratta di un'interactive fiction, una forma di scrittura dinamica che ritroviamo già negli anni Settanta con Zork, collocabile nella letteratura elettronica.

In queste situazioni l'interazione del giocatore con il mondo che lo circonda avviene tramite testo scritto. Il computer descrive una situazione particolare e il giocatore risponde via tastiera digitando le azioni e gli spostamenti da compiere in uno scenario accuratamente descritto con paragrafi di testo.

Ambientato in un oscuro sotterraneo, in Darkiss il giocatore è messo nei panni del tenebroso vampiro Martin Voigt che dieci anni dopo la sua morte, grazie a una misteriosa energia torna in vita per vendicarsi di chi lo ha brutalmente ucciso.
Nel corso dell'avventura si conosce più a fondo la sua storia, si incontrano altri vampiri, anime dannate e demoni infernali.
«Nel caso specifico -spiega Vallarino- ho scelto di scrivere un'avventura di vampiri perché sono sempre stato un fan del genere e mi piaceva l'idea di far interpretare al giocatore proprio un vampiro anziché il tradizionale cacciatore alla Van Helsing e riesumare l'archetipo classico e malvagio alla Dracula».

Alla sua terza avventura nei videogames dopo le precedenti Enigma e Il giardino incantato che hanno riscosso molto successo, Vallarino ci tiene a precisare che il suo è un tentativo di realizzare qualcosa che non sia solo da leggere ma anche da giocare e soprattutto gratuito.

«Il vantaggio del proporre le proprie opere al pubblico della rete è che non ci sono filtri economici ed editoriali e sicuramente, almeno sul web attira più qualcosa da giocare che da leggere -continua Vallarino- in effetti con da una parte la crisi dell'editoria e dall'altra la quantità eccessiva di scritti online e di videogiochi in flash da punta e clicca, un gioco con più spessore, scaricabile e in italiano, probabilmente ha maggiori possibilità di essere notato nella galassia del web».

Giocare a Darkiss è molto semplice, basta andare sul sito e scaricare il file seguendo le istruzioni. Una volta dentro, sulla home si trovano tutte le info necessarie. Sempre all'interno del sito si trova la cripta, una sorta di stanza delle glorie, in cui sono riportati i nomi dei giocatori che hanno portato a termine il gioco segnalando in particolare i primi cinque che sono riusciti nell'impresa a cui l'autore ha regalato il dvd, anche questo opera del giornalista e scrittore imperiese, La dolce Eleonora e l'amaro calice.

Alla fine della chiaccherata, viene fuori l'animo del romanziere che annuncia un seguito, in realtà già annunciato alla fine dell'avventura, e un racconto che in qualche modo citerà il gioco stesso come elemento scatenante di un tragico fatto di sangue. «L'intenzione è di farci anche un romanzo -conclude Vallarino- ma ci tengo a ribadire che la mia idea è quella di creare una storia di vampiri da leggere ma anche da giocare».

Il videogioco, adatto per tutti i maggiori sistemi operativi è già online e scaricabile sul sito darkiss.nucleoardente.it. Per gli utenti che usano windows è disponibile una versione auto installante.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Io sono Tempesta Di Daniele Luchetti Commedia Italia, 2018 Un potente uomo dell'alta finanza viene condannato a un anno di servzi sociali a causa di una frode fiscale! Guarda la scheda del film