VinNatur Genova 2018, degustazioni di vino con 70 vignaioli Genova, IT

VinNatur Genova 2018, degustazioni di vino con 70 vignaioli - Palazzo della Borsa - Genova

03/10/2017

Da domenica 21 gennaio a lunedì 22 gennaio 2018

Ore 11:00

© Pixabay

Genova - VinNatur, Associazione Viticoltori Naturali, organizza per domenica 21 e lunedì 22 gennaio 2018, dalle 11 alle 19, la seconda edizione di VinNatur Genova, ospitata nei locali del Palazzo della Borsa, nella centrale Piazza de Ferrari. Un banco d'assaggio dove 70 vignaioli italiani e provenienti da tutta Europa (aderenti all'associazione) presenteranno i loro vini e racconteranno il loro modo di intendere la viticoltura.

Genova - Un'occasione per scoprire vini prodotti con metodi di lavoro che prevedono il minor numero possibile di interventi in vigna e in cantina, ed esclude l’utilizzo di additivi chimici e di manipolazioni da parte dell'uomo. «Genova per noi è un appuntamento molto importante - osserva il presidente dell’Associazione Angiolino Maule - una piazza amica che ci riserva sempre grandi soddisfazioni. Da quest’anno l’appuntamento diventerà biennale e si alternerà con quello di Roma. Resterà invece annuale la manifestazione di Villa Favorita».

Genova - Accanto ai vini troverà posto anche una selezione di produttori di gastronomia ligure che proporranno le loro specialità. Si potranno infatti assaggiare bruschettine, formaggi, insaccati, pani e focacce o gustare veri e propri piatti tipici liguri. Sabato 20 gennaio sarà invece dedicato all'anteprima della manifestazione. I vini dei produttori di VinNatur saranno infatti protagonisti di cene e abbinamenti al Bar La Pausa e alla Trattoria detta Del Bruxaboschi. La manifestazione ha il patrocinio della Camera di Commercio della città di Genova.

Locali aderenti che organizzano cene e degustazioni nel proprio locale (la lista può subire modifiche o aggiornamenti, consultabili sul sito):

  • Sabato 20 gennaio 2018: Bar La Pausa, via Assarotti 14; Trattoria Detta del Bruxaboschi, via Mignone 8.
  • Domenica sera 21 gennaio 2018: Pizzeria Piuma, via Tabarca 64; Forchetta Curiosa, Piazza negri 5r; Ai Troeggi, via Chiabrera 61; Kowalsky,  via dei Giustiniani 3; Les Rouges, Piazza Campetto 8; Barbarossa Cafè, Piano San Andrea 23; Bella Bu, vico Inferiore del Ferro 9; Maninvino, Piazza Manin 2; Tiflis, vico del Fico 35; Il Cannello, via di Canneto il Lungo 134; Cantine Matteotti, Archivolto Baliano 4 e 6; Enoclub, via San Donato 7; Antica osteria di Ravecca, via di Ravecca 29; Locanda Tortuga, via di Ravecca 13; Teatro di Campopisano, vico di Campopisano 15; Officina 34, via di Ravecca 34; Zupp, Salita di Coccagna 10; E Prie Rosse, via di Ravecca 54; Rosso Carne, via di Ravecca 75.
  • Lunedì 22 gennaio 2018: Maninvino, Piazza Manin 2; Enoteca Sola, Piazza Colombo 13; La Meridiana, Piazza della Meridiana 7; Bella Bu, Vico Inferiore del ferro 9.

Per tutte le info: www.vinnatur.org.
Orari di apertura:
dalle 11 alle 19.
Ingresso: 15 euro al giorno (acquistabile solamente all’ingresso dell’evento) comprensivi di guida della manifestazione e calice da degustazione. I minorenni non pagano l’ingresso e non possono effettuare degustazioni.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 20/01/2018 alle ore 19:43.

Approfondisci con: VinNatur 2018 a Genova: vini naturali, cene e degustazioni. Il programma ,

Potrebbe interessarti anche: Pansoti e vino illimitato: torna la festa genovese in Corso Italia, 26 gennaio 2018 , Torna la Sagra delle Castagne grasse a Casella, 21 gennaio 2018 , Cena Medievale con Delitto in centro, 8 febbraio 2018 , PEsciolino: degustazione di vini di Casa Belfi Colfòndo - VinNatur 2018, 21 gennaio 2018

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Un sacchetto di biglie Di Christian Duguay Drammatico Francia, Canada, Repubblica Ceca, 2017 Due giovani fratelli ebrei nella Francia occupata dai tedeschi, con una dose sorprendente di malizia, coraggio e ingegno riescono a sopravvivere alle barbarie naziste e a ricongiungersi alla famiglia. Guarda la scheda del film