Le città laboratorio di democrazia. Incontri sul governo a scartamento civico - Palazzo Ducale - Genova

15/06/2017

Da lunedì 19 giugno a mercoledì 12 luglio 2017 - Ore 17:45 - Acquista i biglietti online

© Scott Lynch, Occupy Wall Street, day 55, scattata il 10 novembre 2011

Genova - Il ciclo di incontri Le città laboratorio di democrazia. Incontri sul governo a scartamento civico, curato da Pierfranco Pellizzetti, fino al 3 luglio. Il prossimo appuntamento, lunedì 19 giugno, sarà con Paolo Veneri, che parlerà del Paradigma tecno-economico come milieu d’innovazione localizzato.

Genova - Nel 1996, durante i lavori preparatori della Conferenza Habitat II, promossa dall’agenzia Habitat-Nazioni Unite e tenutasi a Istanbul, Jordi Borja e Manuel Castells presentarono un rapporto in cui si sottolineava che «le città stanno assumendo un ruolo sempre più importante nella vita politica, economica, sociale, culturale e mediatica».

Genova - Già vent’anni fa l’analisi metteva dunque in luce la ripresa del protagonismo urbano nel bel mezzo del fenomeno di globalizzazione/mondializzazione: le città diventavano agenti primari nell’opera di governance, fuoriuscite ormai dalle tradizionali coordinate di governo Stato-nazione.

La fine del XX secolo era inoltre il momento in cui emergeva la proposta di pensare la città come luogo rifondativo della democrazia, in cui i sindaci eletti direttamente dai cittadini si facessero garanti di un rinnovato pactum societatis. Le città dunque come baluardo di resistenza, nell’ulteriore aggravarsi del processo di passaggio dalla post-democrazia alla “Democratura”, intesa come prosciugamento delle regole democratiche, ridotte a un guscio vuoto all’interno del quale crescono derive autoritarie.

Sicché, se in passato il punto di osservazione era quello del governo dei flussi sovra-nazionali, in età globalizzata, ormai da tempo, il focus è venuto spostandosi su quello della rifondazione di democrazia a partire dalla dimensione urbana: le città come ultima difesa e ultima speranza. È stata Londra ad opporsi alla Brexit e sono state New York, Boston, Seattle e tutte le città californiane l’epicentro dell’opposizione a un Trump eletto dall’America profonda e rurale, quantitativamente minoritaria.

L’anno cruciale è stato il 2011, con l’apparizione planetaria del fenomeno dell’indignazione riprodotto in centinaia di accampamenti cittadini, dalla madrilena Puerta del Sol al Zuccotti Park di New York, in cui le istanze di riappropriazione dei diritti di cittadinanza si sposavano alla militanza urbana.

Le analisi più recenti presentano tesi simili, con accenti più diversi: vuoi come cambiamento politico attraverso rivoluzioni nel modo di pensare, maturate nella dimensione urbana; vuoi come conquista dell’autogoverno; o come momento di aggregazione e reciproco riconoscimento all’insegna del siamo il 99 per cento; oppure ancora come resistenza urbana potenziata dalle interdipendenze, attraverso network di città su scala mondiale. Analisi diverse ma tuttavia convergenti sempre nell’affermazione della politica democratica, a fronte dell’avanzante demagogia, e sempre indicando nello spazio urbano il punto primario di opposizione e scontro, in cui trova affermazione l’istanza a difesa della società.

Programma:

19 giugno 2017, ore 17.45
Paolo Veneri
Il paradigma tecno-economico come milieu d’innovazione localizzato

3 luglio 2017, ore 17.45
Patrick Le Gales
La città laboratorio di governance

12 luglio 2017, ore 17.45
Il ruolo dei sistemi territoriali nel caso Italia, dopo il fallimento dei disegni di centralizzazione
Tavola rotonda con Giorgio Pagano, già Sindaco di La Spezia, Antonio Calafati, Accademia di Architettura – Università della Svizzera italiana, Giovanni Vetritto, Ministero delle Regioni

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 25/06/2017 alle ore 22:47.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La mummia Di Alex Kurtzman Azione, Avventura, Fantastico U.S.A., 2017 Creduta sepolta in una cripta in profondità sotto un deserto che non perdona, un'antica regina il cui destino le è stato ingiustamente strappato via, si risveglia nei giorni nostri portando con se una malvagità cresciuta con lei nel... Guarda la scheda del film