Fashion Revolution Day Genova, IT

Fashion Revolution Day - - Genova

19/04/2017

Da venerdì 21 aprile a sabato 22 aprile 2017

Ore 17:00

TERMINATO

Genova - Che cos’è la moda? La moda non è soltanto l'insieme di tutto ciò che riguarda l'abbigliamento, essa è un vero e proprio comportamento sociale non privo di principi etici che ne differenziano l’uso e la produzione.

Genova - La moda dev’essere rispettosa anzitutto delle persone, dell’ambiente, senza trascurare la creatività e il profitto. Usare la forza dell’industria della moda per catalizzare il cambiamento e ridare dignità alle catene di produzione è lo scopo del Fashion Revolution Day.

Genova - Who made my clothes? È la domanda che il movimento Fashion Revolution pone per scuotere le coscienze di noi consumatori.

Lunedì 24 aprile si celebra l'anniversario del crollo del Rana Plaza, uno dei poli tessili più grandi e importanti di tutto il Bangladesh. Era il 24 aprile 2013 e 1.133 persone morirono a causa di condizioni di lavoro inumane e di una struttura fatiscente. Sotto le macerie del crollo vennero trovate etichette di brand internazionali e italiani che quotidianamente acquistiamo e indossiamo.

Qual è dunque il prezzo da pagare per i vestiti che indossiamo? Per questo ogni anno ad aprile, in Italia e nel mondo, si celebra il Fashion Revolution Day, dedicato alla promozione della moda consapevole e sostenibile, con eventi e la partecipazione di personaggi del cinema, della musica, della moda.

«Fashion Revolution Day vuole essere il primo passo per la presa di coscienza di ciò che significa acquistare un capo d’abbigliamento, verso un futuro più etico e sostenibile per l’industria della moda, nel rispetto delle persone e dell’ambiente – sostiene Marina Spadafora, direttrice creativa di Auteurs du Monde, la linea di moda etica di Altromercato, e coordinatrice del Fashion Revolution Day in Italia. –Scegliere cosa acquistiamo può creare il mondo che vogliamo: ognuno di noi ha il potere di cambiare le cose per il meglio e ogni momento è buono per iniziare a farlo». La sostenibilità dunque non è un'opzione ma una necessità. Estetica ed etica per Marina Spadafora non sono in conflitto perché responsabile è bello. Questa, secondo lei, è la strada da percorrere.

Sai chi ha fatto i tuoi vestiti? è il titolo della due giorni di eventi organizzati da La Bottega Solidale per celebrare il Fashion Revolution Day a Genova.

Venerdì 21 aprile, alle ore 17, presso la Bottega Altromercato di via Galata 85r, si terrà un laboratorio di filatura per adulti a cura dell’associazione Fili Trame e Colori: Le fibre naturali, sai quali indossi? Prove libere di filatura.

Sabato 22 aprile, alle ore 17, presso la Bottega Altromercato al Porto Antico-Bigo, concerto di musica etnica.

Alle ore 18 sfilata della Collezione primavera/estate Auters du Monde della stilista Marina Spadafora che sarà presente all’evento.

Durante gli eventi ci sarà il Fotoshooting: fatti fotografare per la Fashion Revolution!
Inoltre, sconto del 15% su abbigliamento e accessori Auters du Monde nelle Botteghe Altromercato de La Bottega Solidale nelle giornate di venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 (la domenica è aperta la Bottega del Bigo).

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 15/12/2017 alle ore 13:02.

Potrebbe interessarti anche: Mercatino di San Nicola 2017 in piazza Sarzano per la prima volta, fino al 23 dicembre 2017 , Mercatini di Natale 2017 a Nervi: stand, shopping e Babbo Natale, fino al 23 dicembre 2017 , Mercatino di Natale 2017 a Brignole, fino al 31 dicembre 2017 , Natalidea 2017: shopping, spettacoli ed eventi alla Fiera di Genova, fino al 17 dicembre 2017

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il più grande sogno Di Michele Vannucci Drammatico Italia, 2016 A 39 anni Mirko è appena uscito dal carcere: fuori, nella periferia di Roma, lo aspetta un futuro da inventare. Quando viene eletto Presidente del comitato di quartiere, decide di sognare un’esistenza diversa. Non solo per sé e per... Guarda la scheda del film