Food Genova - Venerdì 1 dicembre 2017

Trattorie a Genova: dove mangiare nel centro storico, tra ravioli, pesto e frittura

Trofie
© Crespito - Flickr.com

Genova - Mani nodose imbiancate di farina massaggiano la pasta, la tirano e la sbattono, mentre profumi di aglio e basilico s'infondono in tutta la cucina. Un ricordo d'infanzia mi pervade quando entro nelle trattorie, quelle buone, quelle che sanno di casa. A Genova posti del genere non si trovano nelle vie eleganti dei palazzi e dei musei, ma nella pancia viva dei caruggi, nel cuore pulsante di un centro storico genovese, che racchiude come perle rare le ricette della tradizione ligure.

Ecco una guida alle trattorie nei vicoli di Genova, per una cena godereccia a prezzi sinceri.

Cavour 21 (piazza Cavour, 21)

Non mi stancherò mai di consigliare Cavour 21, tipica trattoria zeneixe affacciata sul porto che conta ogni giorno un numero altissimo di avventori. Rapporto qualità-prezzo eccellente, ragion per cui ai gruppi è caldamente suggerita la prenotazione. Mandilli o trofie al pesto la specialità della casa.

Il balcone (salita Pollaiuoli, 22r)

Giornali, vecchie stampe e fogli di enciclopedie tappezzano le pareti del locale, che con i suoi colori e arredi demodè regala un romantico tuffo nel passato. Una cucina ligure genuina, dal minestrone allo stoccafisso fino al tiratisù (speciale tiramisù scomposto della casa) si affianca a ricette prese in prestito da altre regioni dello stivale.

Antica Osteria di Vico Palla (Vico Palla 15r)

Un locale a due passi dal mare. Ha le sue origini sin dal 1500, quando marinai e poeti passavano per le vie del porto antico di Genova, fermandosi a mangiare piatti tradizionali di pesce e lo stoccafisso. Un posto adatto per chi vuole gustare i piatti tipici della cucina ligure: dai pansoti al sugo di noce ai mandilli al pesto, passando per lo stoccafisso in Brandacujun o la frittura imperiale di pesce.

Il Cadraio (vico Dietro Il Coro della Maddalena, 26)

Atmosfera calda e casereccia, dove i mattoni a vista e le piastrelle decorate conferiscono quella piacevole sensazione di passato. Cucina ligure e non solo: da provare gli gnocchetti viola ai gamberi.

La mandragola (piazza di San Cosimo, 2r)

Di fronte alla chiesetta di San Cosimo, una delle più antiche della città, la Mandragola si cela come un segreto tra i vicoli genovesi, custodendo due tipi di cucina: una tipica ligure e una del Kashmir, accontentando i gusti di tradizionalisti e sperimentatori.

Le rune (salita Inferiore di Sant'Anna)

Un perfetto crossover di cucina ligure e fusion compare tra le proposte prelibate e un po’ ricercate di questa trattoria. I gestori accolgono i clienti con simpatia facendoli sentire a casa, tanto più che la cena si conclude sempre con un regalo per tutti: se siete curiosi di sapere di che cosa si tratta, provatela!

Trattoria da Franca (vico Lepre 4,8 e 10 rosso)

Tra gli stretti vicoli della Maddalena, nel pieno centro storico di Genova, c'è una trattoria che ha fatto della cucina ligure leggermente rivisitata il suo marchio di fabbrica: da Franca. Dai gamberi mandorlati ai tagliolini ai funghi, fino alle tagliate. Per una cena conviviale tra amici, questo è il posto giusto che fa per voi.

Osteria Marinara A'Lanterna (via Milano, 134r)

Qui invece passò lo chef Antonino Canavacciuolo, per rilanciare un’osteria storica aperta 36 anni fa da Don Gallo. La prima garanzia sono i numerosi clienti che lavorano nella zona del porto, affezionati ad una cucina buona, semplice e a prezzi onesti.

Sa' Pesta (via dei Giustiniani, 16r)

Come molti sanno, grazie a Chef Rubio, da Sa' Pesta il gioco si fa duro: i gestori sono infatti specializzati tortai che sfornano ogni giorno tra le più buone torte salate di tutta Genova. Torta pasqualina, di cipolle, di bietole, ma anche classici piatti da trattoria, gustati in un locale dove capita spesso di condividere il tavolo con sconosciuti.

Trattoria della Raibetta (vico Caprettari, 10/r)

Locale storico dal 1700: più tradizione di così non si può. L’insegna stessa recita “specialià marinare” effettivamente degne di un tale titolo, dai ravioli di branzino alle acciughe ripiene, fino al trancio di pesce del giorno alla ligure.

Ugo (via dei Giustiniani, 86r)

Accoglienza calorosa e familiare che ci si aspetta da una trattoria coi fiocchi, che con ingredienti freschi e di stagione propone menù del giorno trascritti su una spartana lavagnetta. Sapori intensi fedeli alla tradizione, tra acciughe ripiene, fritto misto del golfo, primi zeneixi e dolci della casa.

Zimino (vico delle Scuole Pie, 4r)

Azzeccato anche per la pausa pranzo e per un veloce take away, il locale attira affamati ed intenditori di ogni tipo con la sua cucina semplicemente buonissima. Locale minuscolo e alla mano, dove le porzioni sono abbondanti e soddisfacenti.

Potrebbe interessarti anche: , 5 piatti tipici genovesi da mangiare a Natale , Verde Sfuso, la Biodrogheria nel centro di Genova. Per Natale regali utili e originali per tutte le tasche , Mercato Orientale: il nuovo food market nell'estate 2018, tra ristoranti e cibo di strada , Il Cibo Sano: a Sanremo la fiera dedicata agli alimenti di qualità. Dall'8 al 10 dicembre al Palafiori , 10 piatti tipici liguri da provare. Dai pansoti al pandolce, tra storia e ricette

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il premio Di Alessandro Gassmann Commedia 2017 Guarda la scheda del film