Mostre Genova Giovedì 30 novembre 2017

PhotoFactory e Mentelocale Bistrot: al via le mostre fotografiche nei locali

Altre foto

Genova - Dal mese di dicembre inizierà una nuova collaborazione tra Mentelocale Bistrot e PhotoFactory Art, punto vendita e centro di consulenze di immagini d’autore di Top Market Foto Video. Il primo appuntamento sarà con l’allestimento delle pareti per lo spazio bistrot di Palazzo Ducale con un’esposizione temporanea di alcune collezioni di immagini disponibili presso lo spazio espositivo di Vico di San Matteo 10r.

Dall’incontro tra le due realtà genovesi è nata la voglia di cimentarsi in un progetto espositivo e creativo legato al mondo dell’immagine d’autore (contemporanea e storica) studiato ad hoc per la location. La scelta dei colori e dei temi è stata pensata in funzione degli spazi messi a disposizione per accogliere, divertire ed emozionare i clienti del Mentelocale Bistrot. Il servizio di Photo-arredamento è una delle caratteristiche che contraddistinguono PhotoFactory da altre realtà che si occupano di stampe fotografiche: lo staff cura il progetto di arredamento in modo creativo e personalizzato seguendone ogni aspetto, dalla scelta delle immagini, alla ricerca storico-critica, fino alla sua confezione e messa in opera finale.

Ci auguriamo che questo nuovo momento collaborativo, grazie all’accuratezza con la quale sono state scelte palette e accostamenti tematici, possa restituire al pubblico un mood di intensità, eleganza e un pizzico di divertimento, per una pausa pranzo solitaria o una merenda in compagnia.

Le collezioni di PhotoFactory Art
Modernità, freschezza e ironia sono le qualità che deve avere un spazio di incontro come quello di  Mentelocale, situato in uno dei palazzi di riferimento per l'arte e la cultura di Genova: Palazzo Ducale.  Queste opere intendono dialogare con uno spazio che necessita di rinnovamento portando, nelle occasioni di pausa e svago, una ventata di buon umore, un tocco di colore e di raffinato concettualismo.
Avrete quindi la possibilità di osservare....

Diaphanous  di Kyle La Mere
Originario di Chicago, ha studiato Visual Communications all’Illinois Institute of Art e ha in seguito lavorato come come graphic designer. Si dedica attualmente alla fotografia come professionista muovendosi all’interno di diversi generi, dal ritratto al fashion book. Le fotografie esposte rappresentano donne avvolte da fasce colorate che paiono precipitare, a caduta libera, nel vuoto, immergendosi nello sfondo colorato. Queste opere dall’aspetto in parte drammatico, in parte ironico e giocoso mostrano l’abilità tecnica e creativa dell’artista in ambito pubblicitario e fashion. L’autore ha curato le immagini dal punto di vista compositivo e delle scelte cromatiche.

Pop Icons  di Famous when Dead
In questa collezione note icone del cinema vengono trasformate dall'artista in opere colorate e ironiche. Volti di grandi attrici e ruoli entrati a far parte della storia del cinema, consolidati sulla scena mediatica mondiale, vengono scelti dall'artista per diventare "icone senza volto" (nel caso dei tre protagonisti della saga di Guerre Stellari) oppure soggetti per interventi pittorici POP (Marylin e Audrey Hepburn). L'intervento artistico che induce a rivedere concettualmente il senso delle immagini e farci capire quanto siamo in grado di riconoscere a colpo d'occhio figure consolidate dalla storia (anche senza vederne il volto) è il cuore del lavoro di Famous When Dead, che già dal nome d'arte lancia una provocazione al pubblico.

Illustrations  di Francesco Tortorella
Francesco Tortorella è art director, illustratore, scrittore e film – maker. Vive e lavora a Roma dove ha fondato la sua compagnia di produzione (Made On VFX). Lavora come produttore cinematografico indipendente, collabora con diversi formats televisivi e utilizza le nuove tecnologie per progetti personali e collettivi. Le immagini proposte in questa sede sono illustrazioni che l’autore esegue per sperimentare mixed media e mash up di diverse tecniche artistiche. Ciò che gli interessa è la creazione di universi narrativi, raccontare storie nelle quali il pubblico possa riconoscersi attingendo da situazioni quotidiane e personali. L’universo di Tortorella è quindi un luogo fiabesco e inquietante, anche un poco romantico, nel quale l’osservatore può intravedere diverse e molteplici storie. 

Potrebbe interessarti anche: , Dopo Picasso le fotografie del maestro André Kertész, mostra al Ducale: fotogallery , Villa Croce riparte con Vita, Morte, Miracoli. Quando la longevità diventa arte , Tavole e cortometraggi su Crêuza de mä: la mostra al Museo Viadelcampo29rosso a Genova , Ragni, insetti e serpenti dal vivo al Museo Doria. Le foto della mostra Kryptòs , Van Dyck, i fiamminghi e Genova: la mostra alla Meridiana. Biglietti, orari e foto

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Sconnessi Di Cristian Marazziti Commedia Italia, 2018 Ettore, noto scrittore, guru dell’analogico e nemico pubblico di internet, in occasione del suo compleanno porta tutta la famiglia nel suo chalet in montagna, e cerca di creare finalmente un legame tra i suoi due figli, Claudio, giocatore di poker... Guarda la scheda del film