Viaggi Genova - Mercoledì 11 ottobre 2017

Rolli Days 2017: l'edizione di ottobre in risciò per le vie di Genova

Genova - Come ogni anno, tre volte all'anno, eccoci in attesa dei Rolli Days, in programma per sabato 14 e domenica 15 ottobre.

Una occasione unica per ammirare i magnifici palazzi dell'aristocrazia genovese, che nei secoli scorsi erano appunto inclusi nella lista dei Rolli ossia l'elenco dei palazzi e delle dimore appartenenti alle famiglie nobiliari, che ambivano a ospitare le alte personalità in transito in città per visite di stato.

I palazzi si potranno visitare non solo dall'esterno ma potendo girare tra le stanze, immaginando le vicende quotidiane dei nobili abitanti. I Rolli sono sparsi per tutto il Centro Storico, accessibile solo a piedi o in risciò.

Per questa occasione Treecycle, l'azienda genovese che porta in giro i turisti e genovesi per i caruggi della Superba, metterà a disposizione gratuitamente un risciò per spostarsi da un palazzo dei Rolli ad un altro per chiunque lo necessiti.

Gratuitamente ? Si, esatto. Basta telefonare al numero 340 4155861 per prenotare un passaggio, dopo le 15.30 e fino al calar del sole.

E perchè? Perchè i ragazzi di Treecycle sono innamorati della loro città, e desiderano omaggiare il suo patrimonio artistico regalando un'esperienza divertente, insolita e soprattutto utile al grido di we'll take you into the heart!

Potrebbe interessarti anche: , Cartolina Trash 2017: i vincitori del gioco di mentelocale.it , Nuovo volo Genova-Trieste, si parte a gennaio a prezzi scontati , Nuovi voli da Genova: Regno Unito, Berlino e Tel Aviv. Le novità 2018 , Mare d’inverno: un weekend fuori porta a Bibione , Voli da Genova: da Cagliari d'inverno a più collegamenti con il sud

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Il Vegetale Di Gennaro Nunziante Commedia Italia, 2018 Fabio è un giovane neolaureato che non riesce a trovare lavoro, ormai rassegnato al destino che lo accomuna a tanti giovani italiani come lui. Per questo suo padre e la viziata sorellina lo chiamano "il vegetale"! Guarda la scheda del film