Omaggio a Paolo Villaggio al Carlo Felice Genova, IT

Genova ricorda Paolo Villaggio al Carlo Felice: gli ospiti della serata tributo

2017-09-12 17:38:42

Giovedì 21 settembre 2017

Ore 20:30

Genova - È tutto pronto al Teatro Carlo Felice di Genova: giovedì 21 settembre, dalle 20.30 a ingresso libero, la città si riunirà attorno alla figura di Paolo Villaggio, venuto a mancare lo scorso 3 luglio, per uno spettacolo da 90 minuti di applausi. Sul palco si passeranno il testimone artisti e vecchi compagni del comico genovese, che ricostruiranno assieme al pubblico la carriera e la vita privata di Villaggio, cresciuto proprio tra i vicoli e i caruggi, e cercheranno di raccontare un personaggio imprendibile.

Fra i promotori della serata organizzata da Comune di Genova e Regione Liguria, Gino Paoli, dai natali giuliani ma genovese fin dall'infanzia. Il cantautore partecipa alla serata di omaggio a Paolo Villaggio, con il quale era profondamente legato, come meglio può: accompagnato dall’Orchestra del Carlo Felice, Gino Paoli proporrà un repertorio di brani, suoi e non, proprio per rendere alla serata un’atmosfera degna della personalità creativa ed estrosa di Villaggio. Il cantautore sarà protagonista nella seconda parte della serata.

«Paolo è stato capace di importare in tutta Italia quell’umorismo genovese reticente, pungente, fatto di poche ma efficaci parole, così come era lui stesso» ricorda Gino Paoli, felice che la città sappia «scendere dal letto» e portare tutto il suo affetto a un personaggio che a Genova ha dato tanto. Durante lo spettacolo verranno proiettati anche alcuni spezzoni di Genova Amore Mio, documentario dedicato alla sua città diretto e girato assieme a Marco Cocurnia, testimonianza del rapporto di amore e odio che legava Villaggio alla Superba.

Lo spettacolo risale fino ai tempi della scuola, con un omaggio di Paolo Fresco, già presidente Fiat e compagno di classe di Villaggio al liceo D’Oria, che per l'occasione presenterà una borsa di studio a lui intitolata. Poi ancora la carriera del comico, iniziata alla compagnia Baistrocchi, e la passione per la Samp: presenti anche gli ex calciatori blucerchiati Marco Lanna e Pietro Vierchowod - con buona pace del presentatore della serata, Tullio Solenghi, di fede genoana. Nella prima parte, protagonista anche Renzo Arbore, che ricorderà Villaggio con musica e sketch. Partecipa all'omaggio a Villaggio anche il regista e autore Edo Quistelli.

Sul palco anche Dori Ghezzi, a testimonianza del rapporto che fin da giovani legava Villaggio e Fabrizio De André. «Mi viene ancora da pensare, perché all’epoca venivano chiamati i tre sfigati», sorride Gino Paoli, ricordando l’amicizia tra il Faber, Villaggio e Fontana, prima ancora che il loro genio venisse compreso e li portasse alla ribalta. «A dispetto di quanto si dica, era molto sorridente e sempre felice…questo prima del successo, ma anche prima che la vita lo mettesse davanti alle difficoltà che ha dovuto affrontare. Alla gente devi dare quello che vuole, perché se gli dai quello che vuoi tu, non succede niente, era questa l’amara lezione che il mondo dello spettacolo aveva dato a Paolo».

Infine un auspicio da parte di Paoli: «che siano i giovani a cogliere l'occasione per ricordare un importante talento genovese e italiano, e che si sfati il mito per cui per essere famosi bisogna prima attendere di essere morti». 

«Ricordando Paolo Villaggio vuole sì celebrare il compianto Paolo, ma senza scadere in una di quelle commemorazioni che lui stesso amava schernire» afferma Toti, presidente della regione Liguria, soddisfatto della collaborazione ottenuta sia dal Comune che da tutti i partecipanti allo spettacolo, famiglia Villaggio compresa. L’evento sarà forte anche della compresenza con il Salone Nautico 2017, che porterà nella città un afflusso importante di cui tenere conto.

Approfondisci con:

Potrebbe interessarti anche:

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Amore, furti e altri guai Di Muayad Alayan Commedia Palestina, 2015 Mousa, ladro di auto palestinese, si trova in difficoltà quando ruba la macchina sbagliata. Quella che pensava fosse un'auto israeliana ed un modo semplice per fare soldi nel suo campo profughi impoverito, risulta essere un carico di sfortuna quando... Guarda la scheda del film