Cultura Genova - Lunedì 17 luglio 2017

Estate 2017 Genova: a Palazzo Ducale mostre, cinema e concerti

Palazzo Ducale a Genova
© facebook.com/PalazzoDucaleFondazioneperlaCultura

Genova - Mostre, cinema all'aperto, concerti e visite per conoscere meglio la storia di Genova e quella di uno dei suoi luoghi simbolo. Nell'estate 2017 Palazzo Ducale a Genova non va in vacanza, anzi. Se vi state chiedendo cosa fare e dove andare a Genova in estate, Palazzo Ducale risponde con un programma che parla di Arte, quella della mostra dedicata a Vivian Maier e di Kolor, con le fotografie a colori di Elliott Erwitt; di film, portando il cinema all'aperto a Palazzo Ducale, nel pieno centro di Genova, e pure di musica, con una serie di concerti en plein air sotto le stelle. Ma non solo.

Ecco nel dettaglio il programma dell'estate 2017 a Palazzo Ducale

Le mostre

  • Vivian Maier - Una fotografa ritrovata
    Loggia degli Abati - Fino all’8 ottobre

    A cura di Anne Morin e Alessandra Mauro
    Tata di mestiere, fotografa per vocazione, non abbandonava mai la macchina fotografica, scattando compulsivamente con la sua Rolleiflex. È il 2007 quando John Maloof, all’epoca agente immobiliare, acquista durante un’asta parte dell’archivio della Maier confiscato per un mancato pagamento. Capisce subito di aver trovato un tesoro prezioso e da quel momento non smetterà di cercare materiale riguardante questa misteriosa fotografa, arrivando ad archiviare oltre 150.000 negativi e 3.000 stampe. La mostra presenta 120 fotografie in bianco e nero realizzate tra gli anni Cinquanta e Sessanta insieme a una selezione di immagini a colori scattate negli anni Settanta, oltre ad alcuni filmati in super 8 che mostrano come Vivian Maier si avvicinasse ai suoi soggetti. Figura imponente ma discreta, decisa e intransigente nei modi, Vivian Maier ritraeva le città dove aveva vissuto - New York e Chicago - con uno sguardo curioso, attratto da piccoli dettagli, dai particolari, dalle imperfezioni ma anche dai bambini, dagli anziani, dalla vita che le scorreva davanti agli occhi per strada, dalla città e i suoi abitanti in un momento di fervido cambiamento sociale e culturale. Immagini potenti, di una folgorante bellezza che rivelano una grande fotografa. Le sue fotografie non sono mai state esposte né pubblicate mentre lei era in vita, la maggior parte dei suoi rullini non sono stati sviluppati, Vivian Maier sembrava fotografare per se stessa. Mostra promossa da Comune di Genova, Regione Liguria, Fondazione di Palazzo Ducale, prodotta da Civita Mostre, realizzata da diChroma Photography in collaborazione con Fondazione FORMA per la Fotografia.
  • Elliott Erwitt - Kolor
    Sottoporticato - Fino al 3 settembre
    A cura di Biba Giacchetti
    Palazzo Ducale presenta la prima grande retrospettiva di immagini a colori del celebre fotografo Elliott Erwitt. Un evento unico e straordinario. Se i lavori in bianco e nero del grande maestro sono stati esposti in numerose mostre di grande successo all’estero e in Italia, la sua produzione a colori, invece, è completamente inedita. La mostra comprende circa 135 scatti, che Elliott Erwitt ha selezionato personalmente, traendoli dai suoi due grandi progetti a colori, Kolor e The Art of André S. Solidor. Membro dal 1953 della storica agenzia Magnum, fondata tra gli altri da Henri Cartier-Bresson e Robert Capa, Erwitt ha raccontato con piglio giornalistico gli ultimi sessant’anni di storia e di civiltà contemporanea, cogliendo gli aspetti più drammatici ma anche quelli più divertenti della vita che è passata di fronte al suo obiettivo. Solo in tempi molto recenti Erwitt ha infatti deciso di affrontare, come un vero e proprio viaggio durato lunghi mesi, il suo immenso archivio a colori; una tecnica che aveva scelto di dedicare solo ai suoi lavori editoriali, istituzionali e pubblicitari: dalla politica al sociale, dall’architettura al cinema e alla moda. Immagini dunque sostanzialmente diverse, immagini sulle quali ha posato uno sguardo critico e contemporaneo a distanza di decenni, che ci fanno conoscere un mondo parallelo altrettanto straordinario. È nato così un percorso sorprendente per l’eleganza compositiva, l’uso del colore, l’ironia, talvolta la comicità e gli altri poliedrici aspetti che rendono Erwitt un autore amatissimo e inimitabile. Mostra promossa da Comune di Genova, Regione Liguria e da Fondazione di Palazzo Ducale, prodotta da Civita Mostre con la collaborazione di SudEst57.

I concerti

  • I Notturni en plein air - Cinque pianisti per cinque notti
    Cortile Maggiore, ore 22

    Giunge al terzo anno la serie di concerti dedicati ai Notturni ed eseguiti nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale. In collaborazione con Giovane Orchestra Genovese.
    - 20 luglio: Massimiliano Génot
    musiche di Domenico Scarlatti, Ludwig van Beethoven, Fryderyk Chopin, Béla Bartók, Thelonius Monk, Willy Merz
    - 27 luglio: Gregorio Nardi
    musiche di Franz Liszt, Richard Wagner, Robert Schumann, Robert Franz, Charles Gounod, Franz Schubert, Fryderyk Chopin
    - 3 agosto: Valentina Messa
    musiche di Johannes Brahms, Fryderyk Chopin, Franz Schubert, Leoš Janáček
    - 10 agosto: Stefania Neonato
    musiche di Melanie Bonis, Claude Debussy, Fryderyk Chopin
    - 15 agosto: Alessandro Commellato
    musiche di Padre Komitas, Aleksej Vladimirovič Stančinskij, Robert Schumann

Cinema all'aperto a Palazzo Ducale

  • Circuito Cinema
    Cortile Maggiore, ore 21.30. Dal 7 luglio

    Novità dell’estate 2017, il Cortile Maggiore di Palazzo Ducale si trasforma in un vero e proprio cinema all’aperto. A partire dal 7 luglio e per tutta l’estate, alle ore 21.30, cinema d’autore, incontri con registi, versioni originali e cinema per ragazzi.
    Ingresso 6 Euro intero, 5 Euro ridotto. In caso di pioggia le proiezioni si terranno al Cinema Sivori, Salita Santa Caterina 12
    Programma di cinema all'aperto a Palazzo Ducale. In collaborazione con Circuito Cinema Genova. 

Il Palazzo e la Torre Grimaldina

  • 25 luglio - 3 settembre
    Sede del governo della Repubblica di Genova e residenza dei dogi, Palazzo Ducale è oggi uno spazio polifunzionale nel cuore di Genova che ospita mostre, incontri culturali, attività educative ed eventi commerciali. La sua costruzione si sviluppa nel corso dei secoli, a partire dal Medioevo fino alla fine del Cinquecento, quando l’intervento del Vannone trasformò gli spazi adeguandoli al prestigio e alla ricchezza raggiunti dalla Repubblica. In seguito all’incendio del 1777 la facciata e i Saloni furono ricostruiti secondo il gusto dell’epoca, in pieno stile neoclassico da Simone Cantoni. Eccezionalmente durante l’estate è possibile visitare i Saloni in cui si riuniva il Senato della Repubblica e l’Appartamento del Doge con la splendida Cappella affrescata nella prima metà del Seicento da G.B. Carlone.
    La Torre Grimaldina è il segno più evidente dell’originaria costruzione medievale del Palazzo, ed è uno dei simboli del potere civico: i rintocchi della sua campana avevano il compito di comunicare i momenti più solenni e drammatici della città. La torre ha svolto inoltre sin dal XIV sec. la funzione di carcere per prigionieri politici, cospiratori e anarchici, almeno fino ai primi del Novecento. Sui muri delle celle si distinguono ancora nettamente le scritte lasciate dai carcerati, come traccia di sé o del proprio passaggio. Scritte di speranza e pretese di innocenza, inni alla vita, o anche pitture murali con velieri, navi e mongolfiere, che appaiono oggi come uniche possibili vie di fuga dalla prigione dalla quale, secondo la leggenda, era impossibile fuggire.

Informazioni, orari, prezzi

  • Orari
    da martedì a domenica, dalle ore 10 alle 19; lunedì chiuso
  • Costi
    Il Palazzo e la Torre Grimaldina

    5 Euro intero, 4 Euro ridotto e 3 Euro ridottissimo
    Vivian Maier - Una fotografa ritrovata
    10 Euro intero, 8 Euro ridotto
    Elliott Erwitt - Kolor
    11 Euro intero, 10 Euro ridotto
    Visite guidate
    Palazzo Ducale e la storia di Genova
    Visita guidata il sabato alle ore 16, disponibile anche in lingua inglese e francese costo 11 Euro comprensivo di biglietto di ingresso. Visita straordinaria domenica 30 luglio alle ore 16.
    Con un solo biglietto puoi vedere le mostre, i Saloni, la Torre Grimaldina e le carceri storiche: 18 Euro intero/full - 15 Euro ridotto e 8 Euro ridottissimo. 

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The War Il pianeta delle scimmie Di Matt Reeves Azione, Avventura, Drammatico U.S.A., 2017 Una nazione di scimmie geneticamente evolute guidate da Cesare viene coinvolta in una battaglia con un esercito di esseri umani. Guarda la scheda del film