Concerti Genova - Lunedì 3 luglio 2017

Festival Valle Christi 2017 e Concerti all'Abbazia di San Fruttuoso. Il programma

Gnu Quartet

Acquista i biglietti per il Festival di Valle Christi comodamente da casa su happyticket.

Si segnala che mercoledì 16 agosto, in occasione dello spettacolo La leggerezza del Trio Lescano, Maria Bria non sarà presente e la relativa presentazione del libro I miei tu-li-pan non avrà luogo. Lo spettacolo La leggerezza del Trio Lescano pertanto inizierà normalmente alle 21.30

Genova - Festival Internazionale di Valle Christi 2017: un'edizione sul filo dell'emozione. Sarà questo il «motivo conduttore della manifestazione», afferma Cristina Köning (consulenza artistica) mettendo in evidenza la «grande varietà di proposte di un programma che vuole essere per tutti i gusti». Emozione degli spettacoli, quelli del Festival Valle Christi di Rapallo 2017, emozione dei concerti di Valle Christi Jazz 2017, la rassegna dedicata alla musica jazz inserita per il secondo anno all'interno della manifestazione, e quella dei Concerti all'Abbazia di San Fruttuoso 2017.

E poi, a racchiudere tutto, l'emozione dei luoghi: dal Complesso Monumentale di Valle Christi fino all'Abbazia bene del Fai - Fondo Ambiente Italiano, che, ai piedi del Monte di Portofino, getta nel mare la sua storia secolare, passando per San Michele di Pagana, angolo di terra dove la Liguria si specchia nell'acqua e novità dell'edizione 2017.

Il programma del Festival Internazionale di Valle Christi 2017, giunto alla sua 15esima edizione, sarà presentato giovedì 13 luglio (ore 21.30, ingresso libero), al Circolo Golf & Tennis di Rapallo, con una serata omaggio a Natalino Otto, musicista che ha portato lo swing in Italia negli anni '30. A dare voce e suono a ritmo ed energia il Chromatic Duet (Enrico Testa, chitarra e armonica cromatica e Valeria Bruzzone, voce).

Giovedì 27 luglio (ore 21.30) prenderà ufficialmente il via il programma degli spettacoli del Festival Valle Christi 2017. Ad aprire il cartellone sarà Parole Note, un nuovo dialogo tra musica e poesia, con Giancarlo Cattaneo (voce recitante) e Maurizio Rossato (musiche e voce guida): un reading multimediale dove le parole si accompagneranno ai suoni di un dj set e alla proiezione di immagini, frammenti di film e fotografie per raccontare un cinema della poesia.

Poi, sabato 29 luglio (ore 21.30), spazio al pluripremiato Geppetto e Geppetto, spettacolo scritto e diretto da Tindaro Granata: due padri, un figlio, una storia per parlare di omosessualità e di paternità con delicatezza ed emozione. Se ci sarebbe più amore...: dicono alcuni personaggi di Granara. Una frase che forse sarebbe piaciuta a Fabrizio De André, poeta degli amori che sanno camminare su molte strade.

A lui è dedicato lo spettacolo Si chiamava Faber nel programma del Festival Valle Christi 2017 lunedì 7 agosto (ore 21.30): in scena Federico Sirianni e Francesca Rapetti, Stefano Chiabrera e Raffaele Rebaudengo del Gnu Quartet. «Si chiamava Faber sarà un viaggio raccontato in maniera personale nel mondo di Fabrizio De André. Dal momento che Sirianni ha conosciuto personalmente Faber, verranno raccontati aneddoti che si intrecceranno alla musica», afferma Francesca Rapetti.

Spazio, poi, mercoledì 9 agosto (ore 21.30), all'Inferno da camera di e con Luigi Maio, il Musicattore. Con lui, ma pure grazie a tre musicisti (Francesco Bagnasco, violino; Luigi Tedone, fagotto e Enrico Grillotti, pianoforte), si potrà riscoprire la Commedia di Dante e i suoi personaggi, portati a Valle Christi attraverso le caratterizzazioni e le voci di Maio.

Il programma degli spettacoli del Festival Valle Christi 2017 - mercoledì 16 agosto (ore 21.30) - si chiuderà con La leggerezza del Trio Lescano. «Attraverso la storia del Trio racconteremo lo spaccato storico del periodo fascista», afferma Simona Fasano, in scena con Sara Cianfriglia e Lidia Treccani (Aldo Ottobrino, voce fuori campo). Tre donne di oggi pronte a dar voce a tre ragazze ebree di ieri, regine raffinate e magnetiche della musica di quegli anni, che il talento non ha risparmiato dalle persecuzioni razziali. In scena la musica dal vivo di Edmondo Romano (clarinetto), Luca Falomi (chitarra) e Roberto Piga (violino), attraverso la quale si farà un tuffo all'indietro nel tempo grazie ad arrangiamenti, sottolinea il curatore Edmondo Romano, che hanno voluto guardare con fedeltà a quelli originali, conservando eleganza e sapore antico. Alla serata sarà presente anche Maria Bria, la giovane che per cinque anni ha sostituito nel Trio Caterinetta Lescano, che forse regalerà ancora la sua voce al pubblico. Con l'occasione sarà presentato anche I miei tu-li pan, il libro scritto dalla figlia di Bria che getta lo sguardo sulla storia della madre fra aneddoti e ricordi (ore 21).

Ma il Festival Valle Christi 2017 non è solo questo: fa rima pure con i concerti di Valle Christi Jazz 2017. Il programma partirà venerdì 21 luglio (ore 21.30; ingresso libero), sul lungomare Vittorio Veneto a Rapallo, con Poker d'Assi Quartet ovvero Andrea Pozza (pianoforte), Andrea Zunino (contrabbasso) e Luca Santaniello (batteria). Special guest, Jesse Davis, «sassofonista statunitense, stella internazionale che abbiamo la fortuna di ospitare», sottolinea il direttore artistico Bruno Guardamagna.

Il secondo appuntamento della rassegna porterà nel cuore della novità 2017. Venerdì 28 luglio (ore 21.30, ingresso libero), l'Humberto Amesquita Quartet si esibirà a San Michele di Pagana. Insieme a Humberto Amesquita, «grandissimo trombonista, considerato tra i musicisti un'importante stella», per usare un'espressione di Guardamagna, Simone Daclon (pianoforte), Marco Micheli (contrabbasso) e Adam Pache (batteria), ci sarà, alla tromba, Giovanni Amato.

Dopo il concerto del Fabrizio Bosso Quartet (giovedì 3 agosto, ore 21.30), ovvero la tromba di Fabrizio Bosso, il pianoforte di Julian Oliver Mazzariello, il contrabbasso di Jacopo Ferrazza e la batteria di Nicola Angelucci, chiuderà il programma di Valle Christi Jazz 2017, Andrea Pozza Quartet. Giovedì 10 agosto (ore 21.30) il quartetto formato da Andrea Pozza, da Aldo Zunino al contrabbasso, Rodolfo Cervetto alla batteria, con la tromba di Giampaolo Casati, ospiterà Carlo Atti, sassofonista di fama internazionale.

Gli spettacoli, dove non diversamente specificato, si terranno presso il Complesso Monumentale di Valle Christi a Rapallo; in caso di maltempo gli eventi avranno luogo presso il Teatro Auditorium delle Clarisse. Si segnala che, per questo 2017, non è previsto il servizio navetta. Per ulteriori informazioni: 0185 64396, 331 2683664.

Storia che si incontra con la storia all'Abbazia di San Fruttuoso: il luogo che ha visto susseguirsi monaci, pirati, pescatori e nobiltà, è pronta ad ospitare la 25esima edizione dei Concerti all'Abbazia. Ad inaugurare il programma 2017, ci sarà il Gnu Quartet (Chiabrera, Rapetti, Rebaudengo e Roberto Izzo) che farà risuonare tra le pietre e il mare, in versione acustica, un mix del proprio repertorio, «un exurcus nella storia del Gnu, dal 2006, con primi arrangiamenti, fino all'ultimo disco», sottolinea Rapetti, del quale le sonorità più elettroniche lasceranno il posto a nuovi colori. L'appuntamento è sabato 22 luglio (ore 21.30), in caso di mare agitato il concerto sarà rimandato al 18 agosto.

Domenica 30 luglio (ore 21.30, in caso di mare agitato rimandato al 6 agosto) sarà la volta di Gianluca Campi e della sua fisarmonica,«un'orchestra tra le mani del musicista, che, oltre alla tecnica, aggiunge la sua passione e sensibilità interpretativa», afferma Cristina Köning. La musica di Telemann e Vivaldi sarà protagonista con il concerto del Paganini Philharmonic Sextet (Andrea Cardinale e Gian Paolo Guatteri, violini solisti), composto da musicisti liguri (sabato 5 agosto, ore 21.30; in caso di mare agitato rimandato al 9 agosto). Una liguritudine che parla attraverso le mani e le note di tanti protagonisti di questi cartelloni. «In questi ultimi anni abbiamo cercato, in luoghi spesso frequentati da turisti che provengono da fuori Liguria, di valorizzare il più possibile e proporre talenti regionali, essendone ricchi», sottolinea Köning.

Un ritorno alle sonorità jazz si avrà con The Buddy Bolden Legacy che sabato 12 agosto (ore 21.30) porterà a fare un viaggio nel tempo sulle tracce di Buddy Bolden. Considerato l'inventore dell'hot blues, «nessuno, però - sottolinea Bruno Guardamagna -, ha mai potuto ascoltarlo in registrazione, non essendoci allora ancora i mezzi tecnici per effettuarle». Anche qui saranno musicisti liguri - Fabrizio Cattaneo, Roberto Colombo, Stefano Guazzo e Alberto Malnati - a condurre nella musica dei primissimi anni del '900, quando a New Orleans nasceva il jazz. In caso di mare agitato il concerto sarà rimandato al 14 agosto.

Bagagli pronti anche per A mandolin journey con il Carlo Aonzo Trio (Carlo Aonzo, mandolino; Lorenzo Piccone, chitarra e Luciano Puppo, contrabbasso). Martedì 15 agosto (ore 21.30, in caso di mare agitato rimandato al 17 agosto) si salperà dalla tradizione italiana per approdare nelle Americhe fino allo swing, seguendo lo spartito ricamato dal mandolino.

Venerdì 18 agosto (ore 21.30, ingresso libero) ci si sposterà in piazza Colombo a Camogli. Per festeggiare le nozze d'argento dei Concerti all'Abbazia, la Big Borgo Band proporrà un concerto jazz con omaggio a Frank Sinatra. In caso di pioggia il concerto si terrà al Teatro Sociale di Camogli. Chiuderà il programma la chitarra di Armando Corsi che con Cinquanta racconterà cinque decenni di carriera nella musica, dalla canzone tradizionale della sua Genova, passando per il Brasile e ritornando all'ultimo omaggio a Luigi Tenco. Appuntamento sabato 19 agosto (ore 21.30), in caso di mare agitato rimandato al 21 agosto.

Nell'intervallo dei concerti sarà possibile visitare l'Abbazia. I posti non sono numerati ed è obbligatoria la prenotazione telefonica (informazioni e prenotazioni ai numeri 0185 772703 - Fai; 0185 64396, 0185 042039 - Omnia Service Rapallo; 0185 771066 - Pro Loco Camogli). Affacciata sul mare, l'Abbazia di San Fruttuoso è raggiungibile in battello (il costo del battello è escluso dal biglietto di ingresso). Gli orari della partenza dei battelli (che si consiglia sempre di verificare per eventuali modifiche e aggiornamenti) saranno i seguenti: Recco ore 20.30, Camogli ore 20.45, Punta Chiappa ore 20.55, rientro da San Fruttuoso alle ore 23.15 (Società Golfo Paradiso, tel. 0185 772091) e Rapallo ore 20, Santa Margherita Ligure ore 20.15, Portofino ore 20.30; rientro da San Fruttuoso a fine concerto (Servizio Marittimo del Tigullio tel. 0185 284670).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Dunkirk Di Christopher Nolan Azione, Drammatico U.S.A., Regno Unito, Francia, 2017 centinaia di migliaia di truppe britanniche ed alleate sono circondate dalle forze nemiche. Intrappolate sulla spiaggia con le spalle rivolte verso il mare, le truppe si trovano ad affrontare una situazione impossibile mentre il nemico si stringe intorno... Guarda la scheda del film