Concerti Genova - Martedì 11 aprile 2017

Feellove, tra aperitivo e musica jazz

di Adele Firpo
Feellove
© Adele Firpo

Nel finale del film Manhattan, Woody Allen elenca a se stesso e al pubblico della pellicola le cose per cui vale veramente la pena vivere: accanto a Groucho Marx ci sono i film svedesi, Frank Sinatra, le incredibili mele e pere dipinte da Cézanne, il suo amato Louis Armstrong e la sua celebre incisione di Potato Head Blues

Oggi, come negli anni '30, il jazz non ha mai smesso di affascinare il pubblico con la sua intrinseca melanconia, motivo per cui diversi locali offrono la formula dell’aperitivo accompagnato da uno spettacolo live jazz.

Il Feellovenew entry della movida genovese in stradone di Sant’Agostino, propone una rassegna jazz il venerdì sera intitolata Rumors, unconventional jazz. L’appuntamento riprende a partire da venerdì 14 aprile, ore 20, con Hypnosis duo e la loro improvvisazione e avanguardia strumentale. Condiscono l’esibizione vini, birre, cocktail e cibarie, tra cui il delizioso moroccan roll, una sorta di crêpe sfogliata preparata con pane arabo. Il giovedì sera, invece, il ritrovo musicale è con le proposte di Uga (Unione Giovani Artisti).

Il locale è frutto dell’intreccio fra arti e passioni di un uomo di mare, un designer e un’architetta, che hanno scelto Feellove come nome, ispirandosi a una famosa canzone dei Depeche Mode, ma non solo. «In un periodo di crisi come questo, il nostro è un invito a godersi comunque la vita, anche tramite piccoli gesti come un buon caffè, un pranzetto o un bicchiere», aggiunge uno dei titolari.

L'ambiente è studiato a regola d’arte, fatto di arredi riciclati, produzioni artigianali, lampade di ceramica, oggetti vintage e opere d’arte. Ogni mese cambia l’esposizione artistica che decora le pareti, portando con sé nuovi racconti, mondi diversi, piccole porzioni di vita.