Attualità Genova - Martedì 28 febbraio 2017

Festa della donna 2017: due menu al Kalamaro

di C.S
Altre foto

Contenuto in collaborazione con Il Kalamaro

Genova - Lo sapevate che l’idea di associare la mimosa alla Festa della donna pare sia tutta italiana? Due attiviste dell’Unione Donne Italiane che stavano organizzando la prima Festa della donna, nell’immediato Dopoguerra, decisero di trovare un fiore/simbolo che la rappresentasse. Fu scelta la mimosa proprio perché fioriva ai primi di marzo. L’Acacia dealbata (nome scientifico della mimosa), con il suo profumo intenso e delicato, in apparenza fragile, ma che nasconde, in realtà, una grande forza, attecchendo nei terreni più difficili e questa sua caratteristica lo accomuna alla forza delle donne .

In Italia, che si scelga di festeggiare questa ricorrenza con le amiche o di farsi coccolare dal proprio partner, non può mancare una cena speciale.

A questo proposito lo chef salvatore Musella del ristorante Il Kalamaro (corso Maurizio Quadrio 8) ha studiato questo menù, con due piatti a scelta per ogni portata:

  • flan di zucchine con crema di Parmigiano oppure gamberi panati con salsa piccante
  • taglierini neri con frutti di mare e pesto oppure ravioli di borragine con erbe di Provenza e pomodorini
  • rollè di orata su zabaione di pomodoro oppure tagliata di manzo con rucola e grana
  • crema catalana oppure panna cotta con salsa alle fragole e mimosa
  • acqua, vino della nostra selezione e caffè inclusi

Prezzo: 28 a persona

Prenotazione obbligatoria allo 010 8686894

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Sing Di Garth Jennings Animazione U.S.A., 2016 In un mondo come il nostro, ma abitato interamente da animali, Buster Moon è un elegante koala proprietario di un teatro un tempo grandioso ormai caduto in disgrazia. Buster è un eterno ottimista - va bene, forse è un po' un furfante... Guarda la scheda del film