Attualità Genova - Domenica 26 febbraio 2017

Chiavari protagonista del Morso del Ramarro di Valeria Corciolani

Genova - Un palcoscenico affollato da personaggi molto diversi, ma con una cosa, anzi un luogo, in comune: una palazzina liberty in una bella cittadina di mare. Di là prende il via Il morso del ramarro di Valeria Corciolani (Emma Books, 4,99 Euro) con le diverse storie, con il mixer di azioni, persone, sentimenti e arcane suggestioni che ci accompagneranno con gustosa ironia fino alla soluzione dell’enigma. Che poi era legato a un semplice ciondolo. A forma di ramarro. E visto che ci sono molteplici letture allegoriche collegate al ramarro e al suo morso,Valeria Corciolani, che le conosce bene, ci gioca alla grande.

A Chiavari, tre viziati e ricchi rampolli di famiglie bene, tentano di movimentare le loro giornate svaligiando appartamenti. Possibilmente di amici. Con il volto coperto da un passamontagna alla Diabolik. Scenario privilegiato la costa mediterranea da Montecarlo a Chiavari. Unico scopo: riempire con una scarica di adrenalina le loro vuote giornate. La ricchezza invece di regalare felicità, annoia? Allora ci si droga e poi si cerca qualcosa in più. Distrazione? Pericoloso brivido? Ma certo e meglio se in modo depravato.

I tre sono talmente insospettabili che tutti i loro colpi fileranno lisci come l’olio. Fino all’ultimo. La loro nemesi infatti arriverà da Giovanni, professore dalla mente brillante in un corpo reso inservibile dall’ictus e il cuore ancora piagato dalla tragica scomparsa della moglie e dalla sua collaboratrice domestica, Marisol, solare peruviana che in casa del professore ha trovato lavoro, famiglia e quasi una nuova vita. Quando i tre “ladri” vengono sorpresi, picchiano malamente l’uomo e la sua “vestale”, senza ascoltare la maledizione di Marisol che, nel vano tentativo di fermarli, finisce in coma all’ospedale. Spaventoso errore che ai loro aguzzini costerà molto caro. E la loro criminale protervia di persecuzione, per uno maligno gioco del destino, metterà sulle loro tracce un quartetto di amici: il professore, un farmacista, un capitano in pensione e un vispo pescatore.

Sullo stesso pianerottolo di Giovanni, il professore, abita Virginia, mamma single con ex marito fedifrago in cerca di riappacificazione, che, alleggerita da una deliziosa suocera complice e ottima cuoca, sta affrontando faticosamente le prime turbe adolescenziali della figlia maggiore e l’indole devastatrice di due terribili gemellini.

E a controllare la salute del professore verrà anche Filippo, giovane medico del pronto soccorso appena trasferito in Liguria da Treviso, in fase di adattamento alla nuova sede, che presto si troverà di fronte un inquietante mistero. Quale? Non ve lo dico!

Un libro. Uno dei tanti che leggo? Beh no! Da Valeria mi aspettavo altro e infatti mi ha regalato tante sensazioni, emozioni, idee, la voglia di assaporare qualcosa, e poi la vivacità, i colori, i profumi che mi hanno costretta ad andare avanti a sorridere e a continuare a leggere, pagina dopo pagina. Anzi a volare capitolo dopo capitolo, affrontando con leggerezza continui cambi di scenario affidati con tranquilla sicurezza ai suoi attori. Cos’ha di magicamente indovinato Il morso del ramarro? Che sia il trucco delle parole ripetute che collegano tra loro i capitoli? Uhm forse? Ma no è altro. È la scrittura parlante di Valeria Corciolani che ti affascina, ti mette a mollo nella storia e ti insegna ad apprezzare e ad amare i suoi personaggi, tutti normali, diversi tra loro, ma straordinariamente umani e plausibili. Poi è evidente, la trama così ben presentata e infiocchettata, diventa forza viva e ti conquista.

Valeria Corciolani, sa scrivere, provocando emozioni visive e titillare le papille gustative del lettore, e non dico poco, perché infatti Il morso del ramarro per me è senz’altro un romanzo irrinunciabile. In tutti i sensi, perché intriga, coinvolge e appassiona. Un romanzo pieno di humour e di buon gusto, magari forse sarebbe più adatto a palati francesi e inglesi che non italiani, ma fatevelo dire, se volete cambiarvi un po’ le idee e passare bene qualche ora, leggetelo.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

In questo angolo di mondo Di Sunao Katabuchi Animazione, Drammatico Giappone, 2017 Tratto dal manga di Fumiyo Kouno che racconta la storia di Suzu Urano a Kure, Hiroshima, durante la Seconda Guerra Mondiale. La protagonista è infatti una giovane giapponese, sognatrice e piena di vita, che va in sposa a un dipendente del Ministero della... Guarda la scheda del film