Attualità Genova - Mercoledì 4 gennaio 2017

Ensemble Chiaroscuro: salmi e madrigali a Tursi

di
Le mele di Montezago, 2014, olio su tavola di pioppo
© Gianluca Corona
Altre foto

Contenuto in collaborazione con Musicaround

Genova - Mercoledì 11 gennaio alle ore 21, nel Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi (via Garibaldi 9) il concerto dell’Ensemble Chiaroscuro apre il nuovo anno della Stagione La Voce e il Tempo, organizzata da Musicaround, con i Salmi e Madrigali di Salomone Rossi.

L’evento è il primo concerto del nuovo anno, per la Stagione La Voce e il Tempo, organizzata da Musicaround con il contributo della Compagnia di San Paolo (maggior sostenitore) nell’ambito della Scadenza Unica 2016 Performing Arts, e in collaborazione con Comune di Genova, Genova Musei.

Ingresso ad offerta libera

L'Ensemble Chiaroscuro nasce recentemente dalla collaborazione del violinista Fabrizio H. Cipriani con il suo storico violoncellista Antonio Fantinuoli, dietro suggestione del direttore artistico di Concerto Classics.

Nella formazione originale, con i musicisti Giangiacomo Pinardi e Sirio Restani, l’ensemble ha pubblicato il CD Baroque Enchantment, una proposta che porta in sè la maturazione artistica raggiunta da questi artisti durante decenni di musica nelle sale da concerto del mondo con le più importanti formazioni internazionali (Europa Galante, Il Giardino Armonico, Barocchisti, Hesperion XX ) e di repertorio cameristico.

In questo concerto di nuova elaborazione completano l’ensemble Elisa La Marca alla tiorba e le tre voci di Elisa Franzetti, Paola Cialdella, e Matteo Armanino, questi ultimi cantanti e strumentisti di profonda formazione musicale e a loro volta impegnati in collaborazioni di prestigio nell’ambito della musica antica e da camera.

Fabrizio Cipriani è stato membro e primo violino di prestigiose formazioni (Europa Galante, Les Musiciens du Louvre, Il Seminario Musicale, Les Arts Florissants) e si é prodotto in migliaia di concerti come solista o camerista in tutto il mondo. Ha ha effettuato svariate registrazioni discografiche (Deutsche Grammophon, Decca, EMI, Astrée, Cantus, Stradivarius, Dynamic), molte delle quali hanno ricevuto riconoscimenti della critica internazionale. Fa parte attualmente de Il Giardino Armonico, Il Falcone, Café Zimmermann, Les Musiciens du Prince. Internazionalmente attivo come docente e conferenziere nel campo della teologia ebraica e della letteratura biblica e talmudica.

Il concerto inaugura idealmente l’anno di celebrazioni monteverdiane e si centra sulla figura del musicista mantovano Salomone Rossi, che di Monteverdi fu collega alla corte dei Gonzaga. Rossi, violinista, direttore, cantante e compositore, detto l’Hebreo di Mantova, vi rimase per oltre quarant’anni, insieme alla sorella, la cantante professionista dal nome d’arte di Madama Europa, interprete finissima, e, dal 1590 al 1612, al fianco di Monteverdi, a cui molto devono i suoi madrigali.


Questo raffinato programma, di raro ascolto, offre una scelta di composizioni vocali tra l’imponente mole di composizioni dell’autore - quasi trecento pezzi tra canzonette, duetti, trii e madrigali su poesie di autori italiani del tempo – oltre alle raccolte strumentali di fondamentale importanza per la codifica dello stile della Sonata barocca, che arriverà così a Vivaldi.

Inoltre si potranno ascoltare alcuni brani da Hashirim Asher lish'lomo (Canti di Salomone) in cui Rossi per la prima volta applica alla lingua ebraica della liturgia gli stilemi propri del madrigale e del linguaggio musicale di Monteverdi, Lasso e Viadana.

In programma alcuni gioielli contemporanei dalla musica strumentale di G.P. Cima, D.Castello, A. Piccinini e G.Degli Antonii, brani che ben restituiscono il carattere sperimentale del linguaggio compositivo del Seicento italiano, e che mutuano dalla voce un linguaggio che in assenza di testo si colora di astrazione.

Per info:

  • 338 1965248 - 347 3125175

Ufficio Stampa:stampa.lavoceiltempo@gmail.com

Federica Titone (349 4503002)

Silvia Caprari (347 5011570)

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Valerian e la città dei mille pianeti Di Luc Besson Fantascienza Francia, 2017 Valerian (Dane DeHaan) e Laureline (Cara Delevingne) sono agenti speciali per il governo dei territori umani incaricati di mantenere l'ordine in tutto l’universo. Valerian ha in mente molto di più che un semplice rapporto professionale con Laureline,... Guarda la scheda del film