Attualità Genova - Venerdì 7 ottobre 2016

Aci Global rileva Car Sharing a Genova

di Andrea Sessarego
Vettura Car Sharing GirAci

Genova - Sostituzione e aumento delle vetture, più parcheggi dedicati al servizio e tariffe più flessibili e vantaggiose per arrivare a superare i 5mila utenti. Sono queste le prime misure che prenderà Aci Global, che ha rilevato Genova Car Sharing Srl (società nata nel 2003 e passata nel 2013 a Genova Parcheggi) per rilanciare il servizio delle auto condivise. La nostra città ai primi posti per numero di fruitori insieme a Milano, Roma e Palermo.

Attraverso la propria controllata Guidami srl, leader in Italia del servizio di Car Sharing GirAci a postazioni fisse, è stato infatti perfezionato il passaggio delle quote detenute da Genova Parcheggi alla società del gruppo Aci. Questa operazione, usando le parole dell'assessore alla Mobilità Anna Maria Dagnino, è stata fortemente voluta per sviluppare un servizio irrinunciabile. Grazie al Car Sharing, il 63% degli utenti dichiara di aver rinunciato ad un auto o all'acquisto di un'altra vettura di famiglia.

Quali sono le prime mosse per migliorare un servizio che, ad oggi, conta 2500 utenti? «Il primo passo è previsto già per la prossima settimana, con 21 macchine nuove che in parte sostituiscono quelle attuali e in parte vanno ad aggiungersi alle stesse - afferma l'amministratore unico di Guidami Srl Elio Barazza - Attualmente, il servizio di Car Sharing di Genova, conta su una flotta di 45 mezzi. L'obiettivo di Aci Global è di riportarli a 60 nel prossimo trimestre, fino ad arrivare ad 80 in un anno. Si intende aumentare anche il numero di stalli, arrivando anche nei municipi più periferici e in aree di interesse come Aeroporto o poli universitari, in accordo con il Comune di Genova».

I primi interventi, come sottolineato da Marco Silvestri, responsabile Genova Car Sharing, «saranno a Ponente, laddove sono presenti gli stalli ma mancano le vetture come a Pegli. Ci occuperemo anche di aree dove la domanda è alta come Foce, San Fruttuoso e Marassi, nelle quali proveremo a rimpolpare la flotta. Interverremo anche in Alta Val Polcevera, che non è coperta da questo servizio».

Un altro passaggio fondamentale per lo sviluppo del Car Sharing nella Superba è quello di abbassare i prezzi, con interventi previsti già nelle prossime settimane. Una semplificazione che prevede una tariffa unica e non più in funzione del tipo di vettura (quindi due tariffe uniche, per le vetture e per i veicoli commerciali). Per favorire gli utenti, sono previsti un abbassamento tariffario per le macchine più grandi, uno sulla tariffa chilometrica e un altro su quella giornaliera.

Un'altra importante novità è rappresentata dall'abbonamento annuale: viene mantenuto, ma potrà essere utilizzato per le prime corse e fino al suo esaurimento (quando si esaurirà, si pagherà l'auto per la singola corsa). Una sorta di bonus traffico attraverso il quale usare da subito il servizio senza ulteriori spese. Prima, invece, costituiva un primo costo di ingresso al di fuori delle corse. L'offerta di Aci Global, all'interno di questo piano quinquennale, tocca anche la futura conversione all'elettrico delle vetture del Car Sharing, su imput dell'amministrazione comunale.

L'obiettivo è anche quello di avviare l'integrazione del Car Sharing con il trasporto pubblico per realizzare un sistema integrato di mobilità efficace ed ecosostenibile a favore di genovesi e turisti. Per ora solo un servizio complementare, ma in futuro si potrebbe pensare a un Car Sharing che, in determinate aree cittadine, sostituisca il trasporto pubblico. E poi il tentativo di creare abbonamenti allacciati al trasporto pubblico (ad esempio con un'unica Card), o altre forme di collaborazione con grandi Enti come, ad esempio, Ikea.

«Si è concluso un iter molto lungo, stringendo un'intesa con un importante partner nazionale specializzato nel settore, che prevede la clausola sociale con la salvaguardia dei tre posti di lavoro dell’azienda - dice Anna Maria Dagnino - Questa amministrazione vuole lo sviluppo e il miglioramento del Car Sharing, che considera un efficace strumento nelle politiche di riduzione delle emissioni inquinanti e complementare agli altri sistemi di mobilità».

Le nuove tariffe del Car Sharing genovese saranno consultabili sul sito GirAci, il Car Sharing di Aci Global (Genova sarà inserita a breve), o su quello di Genova Car Sharing.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Cuori puri Di Roberto De Paolis Drammatico Italia, 2017 Agnese e Stefano sono molto diversi. Lei, 18 anni, vive con una madre dura e devota, frequenta la chiesa e sta per compiere una promessa di castità fino al matrimonio. Lui, 25 anni, è un ragazzo dal passato difficile che lavora come custode... Guarda la scheda del film