Concerti Genova - Domenica 5 luglio 2015

Premio Bindi 2015: vince Gabriella Martinelli

Gabriella Martinelli

Genova - È Gabriella Martinelli la vincitrice dell'undicesima edizione del Premio Bindi 2015, con la canzone Tango 47.

A convincere la giuria, formata da giornalisti, musicisti e esperti è stata la voce e la presenza scenica - «istrionica e teatrale», come scritto in una nota stampa - della cantante, che durante l'esibizione si scriveva addosso con un rossetto rosso e cantava «…la possibilità di dire mentre dico dell'altro, ...dall'idea del corpo come campo di Battaglia, un enorme quaderno a portata di mano sempre».

Martinelli si è aggiudicata il podio nella rassegna indetta dal Comune di Santa Margherita Ligure - che si è svolta sabato 4 luglio presso i giardini a Mare della cittadina della riviera - in una sfida tra 8 finalisti, che ha visto la cantante accanto a Matteo Beccucci con Stare Bene, Dante Francani con Tuta blu, Carlo Mercadante con Sono come Nessuno, Obliquido con Sipari disparati, Vanni Pinzauti con La voce fuoricampo, Alfina Scorza con La tortura e Carlo Valente con Tra l'altro. Ospite della serata è stato Renzo Rubino

Oltre alla targa di riconoscimento del Premio Bindi, il primo classificato riceve la Targa Afi, l'Associazione Fonografici Italiani, che dal 2013 collabora con il Premio. Inoltre quest’anno il vincitore ha la possibilità di partecipare gratuitamente ad una master-class per cantautori presso Akamu, la neonata Accademia dello Spettacolo e Casa della Musica della Università di Asti.

Il Sindaco di Santa Margherita Ligure, Paolo Donadoni, ha premiato anche Enrica Corsi, ideatrice e direttrice artistica del Premio, per la cura e la competenza con cui gestisce la manifestazione da oltre dieci anni.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Mamma o Papà? Di Riccardo Milani Commedia Italia, 2016 L'amore, si sa, può finire. E quando la coppia scoppia, spesso lui e lei si fanno la guerra. Soprattutto per decidere chi avrà la custodia dei figli. Stavolta è diverso, però: nessuno dei due li vuole. Stavolta mamma vuole... Guarda la scheda del film