Il Cinema Altrove 2017, rassegna cinematografica itinerante in luoghi nascosti

Milano

Pregnana Milanese

 / 

Descrizione

La seconda rassegna cinematografica itinerante in luoghi nascosti si svolge presso la Sala Carenzi della Biblioteca Comunale di Pregnana Milanese, in via Liguria. In programma la proiezione gratuita di film presentati dal critico cinematografico Sergio Giuffrida.

Di seguito il calendario completo di Il Cinema Altrove 2017 (inizio ore 21.00).

  • Giovedì 16 marzo, Inside Out (2015), film d'animazione realizzato dai Pixar Animation Studios e distribuito dalla Walt Disney Pictures, diretto da Pete Docter insieme al co-regista Ronnie del Carmen, ha vinto l’Oscar 2016 nella categoria miglior film d'animazione.
  • Lunedì 20 marzo, Lumière! La scoperta del cinema (2016)di Thierry Frémaux, costituito da una selezione di 114 film (di 50'' ciascuno) realizzata a partire dalle 1.422 vedute cinematografiche prodotte dalla Société Lumière fra il 1895 e il 1905. I film sono stati assemblati in un montaggio rappresentativo dei temi e dei soggetti affrontati da Louis Lumière e dai suoi operatori. Suddiviso in undici capitoli. Con la voce guida di Valerio Mastandrea, questo film ha la collaborazione della Cineteca di Bologna.
  • Martedì 21 marzo, Shutter Island (2010)di Martin Scorsese con Leonardo Di Caprio, tratto dal romanzo del 2003 L'isola della paura (Shutter Island) di Dennis Lehane.
  • Lunedì 27 marzo, Il gesto delle mani (2015) di Francesco Clerici, segue il processo creativo di una scultura in bronzo dell'artista Velasco Vitali. Il regista è presente in sala per introdurre e incontrare il pubblico.
  • Martedì 28 marzo, La grande scommessa (2015) di Adam McKay, basato sul libro di Michael Lewis The Big Short, con Christian Bale, Ryan Gosling e Brad Pitt, che interpretano un gruppo di investitori che avevano intuito cosa stava per succedere sul mercato prima dello scoppio della crisi finanziaria del 2007-2008. Candidato nel 2016 a cinque premi Oscar, tra i quali quello per il miglior film, si è aggiudicato la statuetta per la miglior sceneggiatura non originale.