Hsiao Chin. Ceramiche, mostra

Studio Marconi '65

Via Alessandro Tadino, 17

Milano

02 29511297

info@studiomarconi.info

Guarda sulla mappa

 / 

Descrizione

Dopo un'assenza di qualche anno torna protagonista allo Studio Marconi '65 l’artista cinese Hsiao Chin con una selezione di ceramiche eseguite tra gli anni Sessanta e Novanta. Nato a Shangai nel 1935, Hsiao Chin arriva a Milano nel 1959, allora centro dell’avanguardia artistica, dove conosce, tra gli altri, Piero Manzoni e Lucio Fontana, con i quali condividerà l’esperienza della produzione ceramica di Albisola.

Entra così in contatto con l'ambiente artistico milanese e con la cultura occidentale in generale, senza però mai dimenticare gli insegnamenti taoisti. L’intera carriera artistica di Hsiao Chin è caratterizzata da una continua ricerca spirituale, a partire dalla sua formazione, avvenuta a Taipei dove impara, grazie al pittore Li Chun-Shan suo maestro, a combinare i colori tra loro e l’importanza del coordinamento tra energia mentale, spirito e cuore,tra l’azione della mano e quella della mente.

Pur essendo la carta il suo materiale d’elezione, l’artista si cimenta anche con l’arte plastica della ceramica e la mostra documenta il suo interesse per questo materiale sin dai primi anni Sessanta. Come avviene nei dipinti, anche nelle ceramiche, è presente un particolare sentimento grafico, sicuramente derivato dalla tradizione orientale a cui si aggiungono la qualità del tratto gestuale e gli influssi della cultura occidentale. Alcuni pezzi sono realizzati con la tecnica raku di origine giapponese che, legata al rito della cerimonia del tè,richiede passaggi particolarmente minuziosi e accurati per dar vita a oggetti dai suggestivi riflessi metallici. Tutte le ceramiche sono caratterizzate da delicate forme astratte in dialogo tra loro, chiaramente tratte dalla simbologiazen: il cerchio rappresenta la perfezione, il triangolo l’ascensione spirituale, il quadrato un punto di partenza in costante evoluzione.

Inaugurazione: martedì 21 febbraio dalle 18.
Orario
: martedì - sabato 15-19.
Ingresso gratuito
.