Slight Agitation 2/4: Pamela Rosenkranz, mostra

Fondazione Prada

Largo Isarco, 2

Milano

02 56662611

info@fondazioneprada.org

Guarda sulla mappa

 / 

Descrizione

Secondo capitolo del progetto espositivo composto da quattro commissioni site-specific che si succedono all’interno della Cisterna. Curato dal Thought Council della Fondazione composto da Shumon Basar, Cédric Libert, Elvira Dyangani Ose e Dieter Roelstraete, Slight Agitation prosegue con una seconda fase realizzata da Pamela Rosenkranz (Svizzera, 1979). Il suo lavoro segue quello di Tobias Putrih (Slovenia, 1972), mentre Laura Lima (Brasile, 1971) e Gelitin, il collettivo austriaco attivo dal 1993, saranno gli autori delle due successive installazioni.

Il lavoro di Pamela Rosenkranz esplora le modalità attraverso le quali i processi fisici e biologici influenzano l’arte. La sua nuova installazione per Slight Agitation, dal titolo Infection, si basa sull’azione di un parassita attivo a livello neurologico, che colpirebbe circa il 30% della popolazione mondiale. Un’imponente montagna di sabbia è realizzata all’interno dei vasti spazi della Cisterna, creando un confronto con la sua architettura industriale. Il materiale naturale è intriso di una fragranza ottenuta da feromoni di gatto ricreati in laboratorio, capaci di attivare specifiche reazioni di attrazione e repulsione a livello biologico e di influenzare in maniera subconscia il movimento dei visitatori. Una luce verde RGB illumina dall’alto questa enorme massa alterata chimicamente e ne fa evaporare lentamente il profumo.

Orari: 10.00-19.00 (martedì chiuso; venerdì e sabato apertura fino alle 20.00). Ingresso con il biglietto della Fondazione Prada (intero 10 euro, ridotto 8 euro).

Approfondimenti Dalla redazione di mentelocale.it