Travel bloggers: incontri e presentazione del libro La Dote: amore e intrighi nelle Cinque Terre del '600

La Spezia

La Francesca Resort, località La Francesca, Bonassola

 / 

Descrizione

Alla Francesca nel weekend dell'otto marzo (10-11-12) si incontreranno alcune travel bloggers italiane. La Francesca è un resort che si trova tra Bonassola e Levanto, e degrada per 196 metri dal punto più alto fino al mare, occupando quasi metà della costa tra i due paesi. E lì sotto passa anche la pista ciclopedonale.

«Per il quarto anno di seguito promuoviamo questo incontro di giornaliste e blogger di viaggio per guardare al turismo con un'ottica femminile», raccontano Marco e Giovanna, i proprietari di quest'isola di pace. Quando erano giovani sono stati grandi viaggiatori e videoreporter indipendenti sui problemi dello sviluppo, realizzando più di 20 documentari sulle donne in America Latina, Africa, Asia e Medio Oriente.

Inoltre, sabato 11 alle 18 l'autore Attilio Casavecchia presenta il romanzo La Dote: amore e intrighi nelle Cinque Terre del '600. Poi, Laura Canale racconterà  il nuovo Festival delle Geografie, che avrà luogo a Levanto dal 7 al 9 aprile.

Domenica, dopo colazione, una chiacchierata informale sul turismo al femminile. La Francesca Resort è una struttura creata da una donna, Gloria, mamma di Marco, più di 50 anni fa.

Qualche notizia in più su La Francesca.
È un toponimo già presente nelle cronache del 1584 e nella cartografia di Matteo Vinzoni del 1722. Si è salvaguardata per miracolo dallo scempio edilizio.
Un luogo altro, che è stato ideato da Gloria Bortolotti De Poli, giornalista, scrittrice, per preservare un pezzetto di costa, creando uno spazio turistico non invasivo, rispettoso dell’ambiente.

«Nell’estate del 1953 mia madre – ricorda Marco - non ancora trentenne e che aveva vissuto intensamente gli anni della Resistenza, cercava un luogo per realizzare un suo sogno. Fu così che scoprì La Francesca. I proprietari e comproprietari della tenuta erano in tutto 32, alcuni emigrati in Cile. Ci vollero 4 anni per comprarla. Avevo 9 anni e ricordo molto bene il mio primo viaggio alla Francesca. Così nella primavera del 1961 La Francesca, luogo storico,  prima miniera poi terreno in abbandono, rinacque a nuova vita come villaggio turistico tra i primi in Italia».

«Per quanto riguarda infine la Festa della donna – continua Marco - mia madre, che era del 1925, e apparteneva a quella generazione di donne che a meno di 20 anni prese parte alla Resistenza e a 21 fu la prima a votare nella storia italiana - ha sempre ricordato l'8 marzo. E Giovanna ed io abbiamo sempre proseguito questa tradizione. Tra l'altro abbiamo avuto una decina di anni fa - poco prima che morisse - ospite a cena Rita Mattei, la "inventrice" della mimosa come simbolo della Festa».

Per info:
Tel. +39 0521921580
Cell. +39 3333288111