Scrittori liguri: ritratti immaginari, immaginati da Aglaja

Palazzo Tursi

Via Garibaldi, 9

Genova

010 557111

Guarda sulla mappa

 / 

Descrizione

Dalle parole alle immagini: martedì 21 marzo, nell'ambito dell'iniziativa Equinozio delle arti in occasione della Giornata Mondiale della Poesia e della Giornata Europea della Musica Antica verrà inaugurata la mostra Scrittori liguri: ritratti immaginari, immaginati da Aglaja (ore 10, Cortile di Palazzo Tursi, via Balbi 9). 
L'esposizione, a cura di Gabriella Corbo, sarà presentata alla ore 18, sempre nel Cortile di Palazzo Tursi, introdotta dalla curatrice. Letture Dalle immagini alle parole (brani dei poeti ritratti), a cura degli allievi della Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova.

Aglaja presenta così, sulla sua pagina Facebook, il progetto da cui è nata questa mostra: «Il progetto parte dall’idea di inventare ritratti impossibili di grandi scrittori della mia terra, poeti e romanzieri, partendo dalle loro parole. Una frase, alcuni versi, anche uno soltanto, che mi fornissero la chiave interpretativa dell’autore, un campo semantico che si rivelasse visivo ed emotivo. Ho preparato diciannove ritratti: Angelo Barile, Francesco Biamonti, Italo Calvino, Giorgio Caproni, Giuseppe Conte, Edmondo De Amicis, Edoardo Firpo, Giovanni Giudici, Gina Lagorio, Eugenio Montale, Angiolo Silvio Novaro, Mario Novaro, Claudio Pozzani, Camilla Salvago Raggi, Edoardo Sanguineti, Camillo Sbarbaro, Enrico Testa, e, naturalmente, il mio socio, Enzo Costa (l’autore satirico per il quale ho vignettato su Repubblica e Unità, su libri e web per molti anni, fino alla sua scomparsa nel 2014) nel suo côté di poeta sensibile e intimista. Per ciascuno di questi autori ho scritto una breve presentazione che spiegasse il motivo per cui avevo scelto quella determinata frase, quello specifico verso. Ho sondato questo album sulla mia pagina Facebook, che potete scorrere cliccando su questo link www.facebook.com con un lusinghiero risultato in termini di apprezzamento. Ho realizzato anche un breve slideshow che mostra i ritratti in sequenza: youtube.com. Il progetto è piaciuto al punto che il 21 marzo, equinozio di primavera, avrò l'incredibile occasione di vedere i miei ritratti esposti a Palazzo Tursi, in cia Garibaldi, nell'ambito di un grande evento, L'equinozio delle arti che il Comune di Genova e il Sindaco Marco Doria hanno voluto per festeggiare la Giornata Mondiale della Poesia e la Giornata Europea della Musica Antica». 

Continua l'artista: «Come scrivevo all’inizio, i ritratti sono prevalentemente di poeti, con qualche romanziere. Mi sono chiesta se, in occasione di tale evento, dovessero invece essere solo di poeti. La risposta che mi sono data è che la poesia è anche in prosa: una frase vola quanto un verso, se apre il pensiero e accarezza il cuore. Spero che le parole e le note, in questa giornata, volino leggere fino a voi». 

Programma completo dell'evento Equinozio delle arti

[nella foto la locandina della mostra Scrittori liguri: ritratti immaginari, immaginati da Aglaja disegnata dall'artista]