Moana Pozzi interpretata da Violante Placido in un film

 /  / 

Martedi 1 dicembre 2009

Notizia in archivio Il testo potrebbe risultare mal formattato e alcuni link potrebbero non più funzionare.

C'è grande attesa per la fiction su Moana Pozzi che andrà in onda questa sera, martedì primo dicembre, e domani su Sky Cinema 1 e 1 Hd alle ore 21.
In questi giorni si è parlato tanto del film prodotto da Sky Cinema e interpretato da Violante Palcido. L'attrice, con il suo viso acqua e sapone, nella vita non assomiglia alla porno star diventata un mito. In realtà anche Moana univa una forte carica erotica ad uno sguardo dolce e disarmante. E Violante, che ha vissuto questa esperienza come una vera e propria sfida personale, nel film assomiglia molto a Moana, grazie anche ad un make up studiato ad hoc.

Di Moana, morta nel 1994, si continua dunque a parlare. A lei è stata dedicata anche una mostra, la prima mai realizzata, dal titolo Moana - Casta Diva, che dal 23 gennaio al 27 marzo 2010 sarà visitabile presso la galleria d'arte Contemporary Concept di Bologna. L'esposizione fotografica di Gianfranco Salis, curata da Valerio Dehò, presenta ventidue fotografie di posa a figura intera realizzate tra il 1988 e il 1990. Gli scatti, di cui quindici del tutto inediti, immortalano uno dei personaggi italiani più controversi e affascinanti degli ultimi decenni mostrando con raffinatezza e gusto non solo la rara bellezza di Moana, ma anche la sua spiccata personalità e il suo carisma.

Gianfranco Salis è un fotografo ritrattista di soggetti femminili che nel corso degli anni Ottanta ha immortalato alcune tra le più belle donne del cinema, della moda e della nobiltà romana, tra cui Margaux Hemingway, Sofia Loren, Laura Morante, Anna Galiena e molte altre.
Il primo incontro con Moana Pozzi avviene nel 1988 su espressa richiesta dell'attrice. In questo periodo il fotografo, conclusa la lunga serie di ritratti a tre quarti che lo ha reso famoso, decide di dedicarsi allo studio della figura intera, del corpo nella sua totalità, e da questo studio nascono le tre serie su Moana esposte presso Contemporary Concept, galleria bolognese che si distingue per innovazione e qualità delle proprie produzioni.

Il secondo incontro risale al 1989, quando Moana chiede al fotografo di ritrarla in uno splendido vestito da sera rosso, da lei particolarmente amato. L'ultimo shooting è del 1990, pochi anni prima della prematura morte della donna.

Società & Tendenze Gossip